La Via Francigena in bici da Aosta a Parma

pin-icon Emilia-Romagna

close-icon

Chiudi

Condividishare-icon

facebook-iconemail-icon
la-via-francigena-da-aosta-a-parma
la-via-francigena-da-aosta-a-parma
la-via-francigena-da-aosta-a-parma
la-via-francigena-da-aosta-a-parma
la-via-francigena-da-aosta-a-parma
la-via-francigena-da-aosta-a-parma
la-via-francigena-da-aosta-a-parma
la-via-francigena-da-aosta-a-parma
la-via-francigena-da-aosta-a-parma

Guarda la mappasmall-map-icon

Condividishare-icon

facebook-iconemail-icon

Tour

Tour in bici, Tour in e-bike

Durata

10 giorni

Distanza

454Km

people-icon

Self-guided

La bellezza di questo pacchetto risiede nella libertà che offre: senza una guida, sei libero di decidere tempi, ritmo e soste del tuo viaggio. Viaggia in libertà, viaggia a modo tuo!
time-icon

3/5 Medio

Medio, tra i 35 e 85 km giornalieri con un dislivello tra i 300 e i 1000 metri

large-map-icon

Lineare

Il punto di partenza è diverso da quello di arrivo, pernottamento in hotel diversi e tappe giornaliere

Descrizione

Giorno 1: Aosta
Arrivo individuale a Aosta. Il tour che percorre la Via Francigena in bici inizia ad Aosta, città romana situata in una valle circondata da montagne. Qui potrete godervi il silenzio dei chiostri di Sant’Orso o visitare l’imponente teatro romano. Vi consigliamo di fare una passeggiata tra i vicoli del centro e ammirare le alte vette che spiccano sopra i tetti delle case.

Giorno 2: Passo del San Bernardo – Aosta (40 km; +103/-1270 m)
Oggi un transfer privato vi porterà sulle cime frastagliate del Gran San Bernardo, dove lo stesso San Bernardo costruì il primo ospizio pellegrino: da qui scenderete ad Aosta, lungo una strada panoramica con viste mozzafiato, pedalando, prima su una strada statale e poi attraverso frutteti e boschi, tra incantevoli villaggi come Saint Rhemy e Etroubles.

Giorno 3: Aosta – Verrès (50 km; +230/-450 m)
La Via Francigena in bici prosegue a fondovalle, sulla pista ciclabile che costeggia il fiume Dora Baltea, in mezzo a castelli e vigneti. Lungo la strada incontrerete l’incantevole castello di Saint Germain, con la sua imponente torre, che un tempo difendeva la nobile famiglia De Mongioveto. Da qui l’itinerario prosegue per Verrès, in mezzo a panorami mozzafiato.

Giorno 4: Verrès – Roppolo (54 km; +370/-480 m)
Entrando in Piemonte, lo scenario alpino lascia il posto alle dolci colline di questa regione. Si alternano sentieri nel bosco e città tipiche come Ivrea, con il suo bel centro storico e la torre alta di Santo Stefano. Proseguendo lungo la Via Francigena in bici, arriverete vicino all’imponente Serra di Ivrea, fino al bel villaggio di Roppolo, dove un accogliente bed and breakfast a conduzione familiare, vi aspetta.

Giorno 5: Roppolo – Vercelli (41 km; +35/-205 m)
Oggi entrerete nell’area delle risaie che, allagandosi da marzo a maggio, creano un paesaggio di grande fascino. La tappa è facile e divertente, e prevede una breve deviazione dalla Via Francigena per visitare il Bosco della Participanza, il cui nome deriva dal fatto che l’intera comunità locale si è presa cura del bosco insieme. Se apprezzate i piatti locali, provate la Panissa.

Giorno 6: Vercelli – Vigevano (54 km; +40/-62 m)
Attraverso la Via Francigena in bici e lungo le fertili distese della pianura padana, si lascia Vercelli, il fiume Sesia, i vasti campi di riso e la regione del Piemonte. Quando raggiungerete il Ticino, entrerete nella regione Lombardia. Durante il Rinascimento, Il Duca Ludovico Sforza, governò questa terra e si dice abbia commissionato a Leonardo da Vinci, la progettazione della bellissima piazza centrale di Vigevano. Consigliamo una sosta in una delle terrazze all’aperto sulla piazza. La tappa di oggi è pianeggiante e rilassante ed lascia tutto il tempo per visitare questa pittoresca città.

Giorno 7: Vigevano – Pavia (42 km; +53/-45 m)
La Via verde del fiume Ticino, tra le più importanti in Italia, vi fa immergere nella natura selvaggia, e se il tempo è bello, potrete anche prendere il sole sulle spiagge o sui prati vicino al fiume, alla ricerca di cinciallegre e scoiattoli che salgono sugli alberi. Lascerete il fiume per visitare la Certosa di Pavia, splendido complesso monastico costruito nel XIV secolo, prima di arrivare a Pavia, una delle perle che incontrerete lungo la Via Francigena in bici: vi consigliamo di terminare il viaggio con una bella visita al meraviglioso centro storico e scoprendo l’anima giovane della città, con un aperitivo in Piazza della Vittoria, animata dagli studenti universitari.

Giorno 8: Pavia – Piacenza (75 km; +116/-119 m)
Questa tappa della Via Francigena in bici vi porta attraverso la pianura del basso Pavese, con i suoi tipici terrazzi alluvionali. Raggiungerete il guado di Sigerico, il transitum Padi, dove i pellegrini venivano trasportati sull’altra sponda. L’itinerario consente di pedalare lungo il fiume Po, fino a Piacenza, entrando in Emilia-Romagna, terra di grande ospitalità, famosa per i suoi cibi e vini prelibati. Qui potrete assaggiare i famosi salumi, accompagnati da un bicchiere di vino Gutturnio, e passare attraverso la Porta del Paradiso, per scoprire gli interni romanici della Basilica.

Giorno 9: Piacenza – Parma (98 km +62/-311 m)
La tappa pianeggiante e tranquilla di oggi vi porta a Parma: lungo la strada potrete visitare l’Abbazia cistercense di Chiaravalle della Colomba, dove potrete godervi la pace dei chiostri o ammirare gli interni della chiesa in legno intagliato. Il viaggio continua lungo la Via Francigena in bici, tra le colline parmensi, fino ad arrivare alla tappa finale del viaggio: Parma. La provincia emiliana vanta il maggior numero di prodotti gastronomici DOP e IGP. Un ottimo posto per festeggiare la fine del vostro viaggio.

Giorno 10: Parma
Dopo colazione, termine dei servizi. Potrete aggiungere notti extra per continuare ad esplorare Parma e i suoi dintorni.

bike-tree

Scegliendo di viaggiare in bici con noi, ci aiuti a rendere il mondo un luogo migliore: piantiamo un albero per ogni viaggio venduto

Perché prenotare online su Cyclando?

Perché ti garantiamo il prezzo più basso e nel caso il tuo tour non sia disponibile o confermato, potrai sempre optare per la restituzione dell’importo versato, oppure scegliere un altro viaggio tra gli oltre 800 presenti in piattaforma.

La nostra assicurazione annullamento è la più vantaggiosa che troverai in giro!

add-info-check-icon

Annulla per ogni ragione

Annullamento viaggio per qualsiasi motivo documentabile: gravidanza, malattia, lavoro e altro, garantito.

add-info-money-icon

Copertura di tutti i costi

Assicurazione completa copre tutti i costi viaggio e penali da compagnie, senza preoccupazioni.

add-info-rec-icon

Rimborso in 7 giorni

Con Smart Claims, garantiamo rimborsi rapidi in soli 7 giorni per una tranquillità assoluta.

✅ Cos’è incluso nel viaggio?

  • Assicurazione medico bagaglio 24/24
  • Pernottamento e prima colazione
  • Tracce GPS o APP dedicata
  • Trasporto bagagli da hotel a hotel durante il tour
  • Assistenza Telefonica locale 7/7
  • Briefing di benvenuto
  • Transfer privato da Aosta al Passo Gran San Bernardo il 2° giorno (trasporto bici incluso)
  • Garanzia furto bici

❌ Cosa non è incluso?

  • Transfer qualora non specificati ne "La quota include"
  • Tasse di soggiorno
  • Mance
  • Viaggio a/r dal punto di partenza
  • Pasti e bevande non specificati ne "La quota include"
  • Noleggio bicicletta
  • Extra in genere
  • Ingressi, traghetti e quanto non espressamente indicato ne "La quota include"
  • Descrizione dettagliata del percorso con mappe

💸 Penali di cancellazione

  • Intervallo Temporale
  • Rimborso totale
  • Oltre 31 giorni della partenza
  • 100%
  • Da 30 a 31 giorni dalla partenza
  • 70%
  • Da 15 a 30 giorni dalla partenza
  • 50%
  • Da 8 a 15 giorni dalla partenza
  • 20%
  • Fino a 7 giorni dalla partenza
  • Non rimborsabile

La Via Francigena in bici da Aosta a Parma

  • Per andare alla scoperta della città di Aosta, antico baluardo romano contro le invasioni barbariche, circondata dai monti
  • Per arrivare in bici a Pavia, con la sua meravigliosa Certosa e il vivace centro storico animato dagli studenti universitari
  • Per chiudere in bellezza nella Capitale della Cultura Italiana 2020/21: Parma, con il suo bel centro storico, il Duomo, il Palazzo della Pilotta e il teatro Regio
  • Per gustare il meglio della cucina emiliana, ricca di prodotti gastronomici DOP e IGP
  • Per attraversare l’Italia in bicicletta tra Val D’Aosta, Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna
  • Per pedalare lungo la Via Francigena in bici partendo dalle Alpi, incrociando la Dora Baltea e raggiungendo la vasta pianura del Po

Pacchetto solo su richiesta.

Alcuni dei nostri tour non sono disponibili o prenotabili al momento. Se sei interessato a questo tour, allora richiedi maggiori informazioni al nostro team sulle prossime disponibilità, o su un tour simile disponibile o prenotabile sin da subito!

🙋 Domande frequenti

  • Posso portare la mia bici?

    arrow-down-icon
  • Che tipo di assistenza ho durante il viaggio?

    arrow-down-icon
  • Come capisco se un tour è alla mia portata?

    arrow-down-icon
  • Qual è il costo del noleggio delle biciclette?

    arrow-down-icon
  • Le bici noleggiate sono dotate di accessori come luci o borse?

    arrow-down-icon

Organizzato da

cyclando-logo

S-Cape Italy

Cyclando srl

Tour operator con Assicurazione RC Europe Assistance 4249713 - aderisce al Fondo di Garanzia costituito dall’A.I.A.V. Associazione Italiana Agenti di Viaggio mediante IL SALVAGENTE s.c. a r.l.. All rights reserved.

P.IVA: 03880320365

© Cyclando 2024 - All rights reserved.

partner-logo-1partner-logo-2partner-logo-3

Version 1.22.5

Iscriviti e ricevi offerte di viaggio uniche!

Entra a far parte della nostra community, resta aggiornato sulle nostre attività