Tour Dei Laghi Tra Ginevra E Le Alpi Francesi In Bici | Cyclando.com
×

Vedi i prezzi

Preventivo

Durata:

6 giorni / 5 notti

Partenze:

Dal: 01/04/2020

Al: 31/10/2020

    Ogni
  • venerdì
  • e
  • domenica

Quote individuali:

cat.a cat.a+
Quota di partecipazione in camera doppia 695,00 895,00
Supplemento camera singola 240,00 385,00
Notte extra a Ginevra (camera doppia) 56,00 105,00
Supplemento notte extra a Ginevra (camera singola) 45,00 83,00
Notte extra a Annecy (camera doppia) 67,00 94,00
Supplemento notte extra a Annecy (camera singola) 39,00 72,00

Extra:

Supplemento nolo bici da corsa 170,00

La quota comprende:
– 5 pernottamenti con colazione inclusa
– 2 cene (bevande escluse)
– Briefing di benvenuto
– Trasporto bagaglio
– Descrizione dettagliata del percorso con mappe
– GPS con tracce (in base alla disponibilità)
– Assistenza in loco in caso di emergenza
– Tasse

La quota non comprende:
– Noleggio bici
– Pranzi e cene
– Biglietto barca Conjux – Aix-les-Bains (21€/adulti e 14€/bambini, bici incluse)
– Spese personali extra

×

Programma

Preventivo

Giorno 1 (venerdì o domenica): Arrivo a Ginevra
Arriva individuale a Ginevra e check-in in hotel. Prendetevi del tempo per scoprire in libertà questa elegante città: Ginevra è un polo di organizzazioni internazionali, finanza e cultura, che unisce il Vecchio Mondo con il nuovo ed esplorarla è un piacere. Il Lago Lemano – a forma di mezzaluna – vi offrirà delle viste sorprendenti e degne di essere immortalate. Ginevra è la capitale culinaria della Svizzera, quindi troverete una varietà di ristoranti tale da soddisfare ogni palato.

Giorno 2 (sabato o lunedì): Ginevra – Seyssel (63 km, +833m)
Dopo colazione, incontrerete un rappresentante locale per il briefing dell’itinerario e la consegna delle bici e del materiale. Oggi pedalerete lungo il famigerato fiume Rodano, ammirando la vista sugli affascinanti villaggi vitivinicoli di Dardagny e Satigny e sfrecciando intorno ai forti. Conquisterete il punto più occidentale della Svizzera arrivando al villaggio di Chancy, per poi attraversare il confine con la Francia. Da non perdere il Fort de l’Ecluse, una fortezza fondata dai Savoia costruita a partire da una formazione rocciosa impressionante, che costituisce un ingresso naturale della valle del Rodano in Francia, tra le colline Vauche e il Giura. La destinazione di oggi è Seyssel, una piccola “doppia città” situata sia in Alta Savoia che nel dipartimento dell’Ain sul fiume Rodano tra due dighe.

Giorno 3 (domenica o martedì): Seyssel – Aix-les-Bains (46 km, +460m)
I panorami della tappa di oggi vi incanteranno: pedalerete con le 14 cime della catena montuosa dei Bauges su un lato, e il Mont de la Charvaz e Col-du-Chat dall’altro. Scogliere a picco sembrano spuntare magicamente dall’acqua e le montagne vi circondano creando un’oasi di pace.
Il lago di Bourget è il più grande lago naturale di origine glaciale e il più profondo della Francia. Attraverserete il sito impressionante del castello medievale di Montverran a Culoz, costruito su una roccia nel 1316: in tempi più recenti, questo castello ha ispirato artisti del calibro del compositore russo Sergei Prokofiev. Pedalerete poi verso la città termale di Aix-les-Bains – nota per i suoi bagni fin dall’impero romano – e le sue numerose rovine romane. Avrete anche la possibilità di prendere una barca  per attraversare il lago, da Conjux a Aix-les-Bains. Questa opzione è soggetta a disponibilità: la domenica solo da maggio a metà luglio e settembre; martedì, giovedì, sabato e domenica da metà luglio a fine agosto. Entrambe le opzioni offrono una vista spettacolare sul lago e i suoi dintorni!

Giorno 4 (lunedì o mercoledì): Aix-les-Bains – Tournon/Saint-Pierre-d’Albigny (65 km, +903m)
Oggi pedalerete attraverso il cuore della Savoia fino a Chambery, una città d’arte e di storia. Situato in un ampia valle tra le catene montuose Bauges e Chartreuse, al crocevia di antiche rotte commerciali, la città vecchia di Chambery è una delle più notevoli di Francia. Lungo la strada, incontrerete le rovine di una fortezza del X secolo, il Castello di Miolans, che si affacciano sulla ricca regione vinicola della valle della Comba di Savoia (compreso il villaggio di Chignin, con i resti della roccaforte dell’VIII secolo e delle sue 6 torri). Il fiume Isère vi guiderà verso Grésy-sur-Isère, comunità agricola abitata dall’uomo sin dal Neolitico.

Giorno 5 (martedì o giovedì): Tournon/Saint-Pierre-d’Albigny – Annecy (55 km, +415m)
Oggi raggiungerete Grésy-sur-Isère passando per Albertville, situata sul fiume Arly vicino alla confluenza con il fiume Isère. Albertville ha ospitato le Olimpiadi invernali del 1992 e include anche la città medievale di Conflans, i cui edifici risalgono al XIV secolo. Le catene montuose Beaufortain e Bauges vi stupiranno mentre pedalerete verso il meraviglioso lago di Annecy. La catena montuosa di Aravis regna sul lago più pulito d’Europa e le sue vette sono famoso per i tornanti e le curve ripide nel Tour de France. La magnifica città di Annecy, situata sulla punta settentrionale del lago, potrebbe ricordare Venezia: numerosi canali attraversano lo storico borgo in stile alpino. Passeggiando, incontrerete il Palais de l’Isle – prigione del XII secolo su un’isola e simbolo della città – il castello di Annecy, la cattedrale di Saint-Pierre del XVI secolo e il Ponte degli Amori, ponte del XX secolo in ferro.

Giorno 6 (mercoledì o venerdì): Partenza
Dopo colazione, termine dei servizi.
Possibilità di prolungare il soggiorno ad Annecy.

Pedalate attraverso tre laghi incantevoli, tra Ginevra e le Alpi francesi.

Paesaggi lussureggianti, montagne affascinanti e laghi scintillanti! Vi piace andare in bicicletta ed esplorare nuovi luoghi in bici ma temete che le Alpi siano fuori dalla vostra portata, per via di tutte quelle montagne? Questo viaggio vi farà cambiare idea! Questo tour in bicicletta unico nelle Alpi francesi vi consentirà di sperimentare piacevolmente il ciclismo accattivante delle Alpi. Collegando i tre principali laghi della zona (Lago di Ginevra, Lago di Bourget e Lago di Annecy), le piste ciclabili seguono essenzialmente percorsi fluviali, come lungo i fiumi Rodano e Isère, attraversando villaggi storici, paesaggi naturali mozzafiato, prati e valli lussureggianti e cime pittoresche. Preparate il costume perché potrete non resistere al richiamo del lago (o di tutti e tre i laghi)! E una nuotata rinfrescante è il modo migliore per rinfrescarsi dopo una giornata in bicicletta. Venite a pedalare sulle magnifiche Alpi e respirate un po' di meravigliosa atmosfera alpina lungo la strada!

Programma

Contattaci

Fatto da: Cyclomundo

×

Contattaci

Menu