Sardegna selvaggia da Alghero a Cabras

pin-icon Sardegna

close-icon

Chiudi

Condividishare-icon

facebook-iconemail-icon
sardegna-selvaggia-da-alghero-a-cabras
sardegna-selvaggia-da-alghero-a-cabras
sardegna-selvaggia-da-alghero-a-cabras
sardegna-selvaggia-da-alghero-a-cabras
sardegna-selvaggia-da-alghero-a-cabras
sardegna-selvaggia-da-alghero-a-cabras
sardegna-selvaggia-da-alghero-a-cabras
sardegna-selvaggia-da-alghero-a-cabras
sardegna-selvaggia-da-alghero-a-cabras
sardegna-selvaggia-da-alghero-a-cabras

Guarda la mappasmall-map-icon

Condividishare-icon

facebook-iconemail-icon

La tua vacanza da sogno in bici

A partire da 1438a persona

stariicon4.9/5su14 recensioni
calendar-large-icon
1 Adulti
people-small-icon

Quota di partecipazione in doppia

remove-icon

1

plus-icon
Aggiungi bici
big-bike-grey-icon
cc-amex-imagepaypal-imagecc-visa-imagecc-mastercard-imagecc-stripe-image

Hai dubbi di qualsiasi tipo?

Mezzo

Tour in bicibike-large-yellow

Tour in e-bikeebike-colored

Durata

11 giorni

calendar-colored

Durata

436Km

distance-colored
people-icon

Self-guided

La bellezza di questo pacchetto risiede nella libertà che offre: senza una guida, sei libero di decidere tempi, ritmo e soste del tuo viaggio. Viaggia in libertà, viaggia a modo tuo!
time-icon

Livello 2.5/5

Medio, tra i 35 e 85 km giornalieri con un dislivello tra i 300 e i 1000 metri

large-map-icon

Lineare

Il punto di partenza è diverso da quello di arrivo, pernottamento in hotel diversi e tappe giornaliere

Descrizione

1° giorno: Stintino
 Trasferimento privato o arrivo individuale a Stintino e pernottamento.

2° giorno: L’Asinara
Giorno di riposo. Visita del Parco Nazionale dell’Asinara. L’Asinara è un’isola divenuta Parco Nazionale nel 1998, dopo essere stata sede di colonie penali e carceri di massima sicurezza. Tale situazione ha preservato da inquinamento e degrado la flora e la fauna locale. Sono numerosi gli endemismi presenti sull’isola, tra i quali è famoso l’asinello bianco.

3° giorno: Stintino – Alghero (65 km)
Facendo rotta verso sud passate il villaggio abbandonato dell’Argentiera e il Lago Baratz, l’unico lago naturale dell’isola. Pernottate ad Alghero, la splendida città aragonese della Riviera del Corallo.

4° giorno: Alghero – Capo Caccia – Alghero (54 km)
Pedalate per le strette vie dell’interessante centro storico di Alghero, dove si parla ancora il dialetto catalano. Proseguendo verso ovest, percorrete la Riviera del Corallo fino a Capo Caccia, dove potete visitare le famose grotte di Nettuno.

5° giorno: Alghero – Bosa (50 km)
Procedete lungo una spettacolare strada a picco sul mare ammirando il panorama del golfo di Alghero e di Capo Caccia. Le emozioni continuano: vedrete infatti apparire i massi rosa, rossi e grigi di Capo Marargiu, dove volano gli ultimi esemplari di grifone. Dormite a Bosa, cittadina medievale dominata dal castello Malaspina e famosa per i suoi ricami e la filigrana d’oro.

6° giorno: Bosa (21 o 62 km)
Visita del borgo medievale con le sue case color pastello impreziosite dalle lavorazioni in trachite rossa, le tipiche botteghe orafe e le incantevoli spiagge. Piacevole passeggiata tra i vigneti lungo la Strada della Malvasia di Bosa, con degustazioni di vini DOC nelle rinomate cantine.

7° giorno: Bosa – Santu Lussurgiu (54 km)
Dopo la visita di Bosa, vi addentrate nell’entroterra e passate per Flussio e Tinnura, dove le donne intrecciano ancora come una volta i cestini di foglie di asfodelo. Pedalando lungo una strada molto suggestiva, attraversate Sagama per raggiungere la fonte di S. Leonardo, luogo ideale per una rinfrescante sosta. Terminate la giornata lungo una piacevole stradina di campagna che vi porta fino a Santu Lussurgiu, paese famoso per l’artigianato equestre.

8° giorno: Santu Lussurgiu – Pozzo di Santa Cristina – Santu Lussurgiu (42 km)
Visitate il museo rurale di Santu Lussurgiu o andate in bici all’incantevole sito archeologico di Santa Cristina per ammirare l’affascinante pozzo sacro risalente al XVIII secolo a.C.

9° giorno: Santu Lussurgiu – Cabras (57 km)
Ritornate sulla costa con una meravigliosa discesa panoramica verso gli stagni del Sinis abitati dai fenicotteri rosa, dove si trova uno dei luoghi più belli dell’isola: la luminosa spiaggia di quarzo bianco di Is Arutas. Questa notte sosterete in un accogliente hotel di campagna.

10° giorno: Cabras – Penisola del Sinis – Cabras (52 km)
Scoprite l’antico insediamento fenicio di Tharros e la chiesa paleocristiana del V secolo o semplicemente rilassatevi in spiaggia sorseggiando un bicchiere di vernaccia, il vino bianco locale.

11° giorno: Cabras
Dopo colazione, termine dei servizi.

Incluso

  • Assicurazione medico bagaglio 24/24
  • Pernottamento e prima colazione
  • Trasporto bagagli da hotel a hotel durante il tour
  • Assistenza Telefonica locale 7/7
  • Briefing di benvenuto
  • Descrizione dettagliata del percorso con mappe

Non incluso

  • Tracce GPS
  • APP
  • Transfer qualora non specificati ne "La quota include"
  • Tasse di soggiorno
  • Mance
  • Viaggio a/r dal punto di partenza
  • Pasti e bevande non specificati ne "La quota include"
  • Noleggio bicicletta
  • Extra in genere
  • Ingressi, traghetti e quanto non espressamente indicato ne "La quota include"

Penali di cancellazione

  • Da 31 giorni prima della data di partenza: rimborso del 90%
  • Da 30 giorni prima della data di partenza: rimborso del 75%
  • Da 20 giorni prima della data di partenza: rimborso del 50%
  • Da 10 giorni prima della data di partenza: rimborso del 25%
  • Da 7 giorni prima, l’importo non è rimborsabile.

Sardegna selvaggia da Alghero a Cabras

  • Per regalarsi un tour della Sardegna davvero indimenticabile
  • Per esplorare il territorio incontaminato del Parco Nazionale dell’Asinara
  • Per visitare gli incantevoli centri storici di Alghero e Bosa
  • Per giungere al presidio dello squisito Slow Food del Montiferru
  • Per pedalare fino alla penisola del Sinis e alle affascinanti rovine fenicie di Tharros
  • Per degustare i grandi vini bianchi: Torbato (Alghero), Malvasia (Bosa), Vernaccia (Oristano)

Domande frequenti

  • Posso portare la mia bici?

    arrow-down-icon
  • Che tipo di assistenza ho durante il viaggio?

    arrow-down-icon
  • Come capisco se un tour è alla mia portata?

    arrow-down-icon
  • Qual è il costo del noleggio delle biciclette?

    arrow-down-icon
  • Le bici noleggiate sono dotate di accessori come luci o borse?

    arrow-down-icon

Organizzato da

cyclando-logo

DOLCEVITA BIKE TOURS Srl

La tua vacanza da sogno in bici

A partire da 1438a persona

stariicon4.9/5su14 recensioni
calendar-large-icon
1 Adulti
people-small-icon

Quota di partecipazione in doppia

remove-icon

1

plus-icon
Aggiungi bici
big-bike-grey-icon
cc-amex-imagepaypal-imagecc-visa-imagecc-mastercard-imagecc-stripe-image

Hai dubbi di qualsiasi tipo?

Cyclando srl

Tour operator con Assicurazione RC Europe Assistance 4249713 - Iscritto al Fondo di Garanzia con Polizza n° 40321512000746 di TUA ASSICURAZIONI. All rights reserved.

P.IVA: 03880320365

Termini e condizioniCondizioni generali di vendita dei pacchetti turisticiTermini e condizioni B2BPrivacy PolicyCookie Policy

© Cyclando 2024 - All rights reserved.

Version 1.8.1

Navigazione

Domande FrequentiContributiBlogChi siamo

Iscriviti e ricevi offerte di viaggio uniche!

Entra a far parte della nostra community, resta aggiornato sulle nostre attività