Il Cammino di Santiago in MTB

pin-icon Portogallo

close-icon

Chiudi

Condividishare-icon

facebook-iconemail-icon
il-cammino-di-santiago-in-mtb
il-cammino-di-santiago-in-mtb
il-cammino-di-santiago-in-mtb
il-cammino-di-santiago-in-mtb
il-cammino-di-santiago-in-mtb
il-cammino-di-santiago-in-mtb
il-cammino-di-santiago-in-mtb
il-cammino-di-santiago-in-mtb
il-cammino-di-santiago-in-mtb
il-cammino-di-santiago-in-mtb

Guarda la mappasmall-map-icon

Condividishare-icon

facebook-iconemail-icon

Tour

Tour in MTB, Tour in e-bike

Durata

9 giorni

Distanza

303Km

people-icon

Self-guided

La bellezza di questo pacchetto risiede nella libertà che offre: senza una guida, sei libero di decidere tempi, ritmo e soste del tuo viaggio. Viaggia in libertà, viaggia a modo tuo!
time-icon

2/5 Medio-Facile

Medio-Facile, tra i 25 e 65 km giornalieri con un dislivello tra i 150 e i 300 metri

large-map-icon

Lineare

Il punto di partenza è diverso da quello di arrivo, pernottamento in hotel diversi e tappe giornaliere

Descrizione

Giorno 1: Porto
Arrivo individuale a Porto. Dopo aver sistemato i bagagli in hotel approfittate del tempo libero per esplorare le stradine acciottolate, assaporare un bicchiere di vino pregiato e ammirare il tramonto sul fiume Douro. 

Giorno 2: Porto – Arcos/Vila do Conde (52 km; +76 m)
Il vostro viaggio inizierà con la maestosa Cattedrale di Porto, un punto di partenza che vi immergerà immediatamente nell'atmosfera storica e culturale della città. Da qui, vi lascerete guidare lungo il serpeggiante torrente Porto, che vi condurrà delicatamente verso la foce del fiume Douro. Sentirete l'aria cambiare mentre vi avvicinate all'Atlantico, dove il profumo salmastro del mare si mescola con quello dolce del fiume. Proseguendo a nord, la costa si svelerà in tutta la sua magnificenza. Il percorso costiero vi porterà attraverso scenari pittoreschi e località affascinanti come Matosinhos, Leça da Palmeira e Angeiras, dove il rumore delle onde accompagnerà ogni vostra pedalata. Il mare sarà un compagno costante, un blu infinito che si estende oltre l'orizzonte. Arrivando a Vila do Conde, sarete accolti da un mosaico di storia e bellezza. Qui, avrete l'opportunità di esplorare tesori architettonici come il Convento di Santa Clara e la Fortezza di São João, testimoni silenziosi di epoche passate. La Igreja Matriz, il vivace porto e il lungomare vi offriranno momenti di tranquilla riflessione, mentre la Praça da República palpita di vita e cultura locale. Lasciando il mare alle vostre spalle, vi addentrerete nell'entroterra, seguendo il corso del Rio Ave. Qui, i paesaggi cambiano svelando i tranquilli villaggi che circondano Vila do Conde, ognuno con la sua unica storia da raccontare. Il Rio Este, più discreto e raccolto, vi guiderà infine verso Arcos, segnando la conclusione di questa tappa del vostro viaggio, ricca di scoperte e meraviglie naturali e culturali.

Giorno 3: Arcos/Vila do Conde – Esposende – Barcelos (45 km; +130 m)
Ritornando verso la costa, un'esperienza unica vi attende: l'incontro con il maestoso Monastero de Rates, un luogo dove storia e spiritualità si intrecciano in un'atmosfera di solenne bellezza. La vostra riscoperta del mare segna l'ingresso nel distretto di Braga, dove la Via si snoda attraverso alcune delle spiagge più incantevoli del nord del Portogallo. L’itinerario vi porterà poi attraverso il Parco Naturale della Costa Settentrionale, un santuario di biodiversità e paesaggi mozzafiato tra Apúlia ed Esposende. Qui, la natura vi avvolgerà con la sua magnificenza, offrendovi un momento di pace e connessione con l'ambiente circostante. Arrivati a Esposende, un pittoresco sentiero lungo il fiume Cávado vi condurrà fino al faro e alla fortezza di São João Batista, testimoni silenziosi di storie marinare e antiche battaglie. Questo luogo, dove il fiume incontra il mare, offre un panorama suggestivo che rimarrà impresso nei vostri ricordi. Lasciando la costa di Esposende, intraprenderete un nuovo percorso lungo la Via Centrale per Santiago. Questa strada, intrisa di storia e tradizione, vi guiderà attraverso la rigogliosa valle del Rio Cávado, dove il paesaggio cambia gradualmente, rivelando l'interno del Portogallo con i suoi colori e profumi unici. La giornata si concluderà nel cuore di Barcelos, un centro ricco di cultura e tradizioni, dove potrete riflettere sulle esperienze vissute durante il giorno, immersi in un'atmosfera che solo un luogo così carico di storia può offrire.

Giorno 4: Barcelos – Ponte de Lima (39 km; +198 m)
Partendo da Barcelos, pedalerete sulla Via Centrale per Santiago, un percorso che vi porterà a scoprire la parte più autentica del Portogallo. Piste sterrate e piccole stradine vi guideranno attraverso aree boschive e vigneti rigogliosi, dove il profumo della terra e l'aroma delle uve si fondono in un'esperienza sensoriale unica. Man mano che vi avvicinerete alla chiesa di Tamel, un sentiero pittoresco vi condurrà verso il tranquillo villaggio di Portela de Tamel. Qui, la strada si snoda e si intreccia con la N-204, guidandovi verso la deviazione di Quintiães. Imboccando un sentiero che serpeggia tra i campi, raggiungerete la chiesa di Aborim, un piccolo gioiello incastonato nel paesaggio rurale. Attraversando il ponte Tábuas sul fiume Neiva, vi troverete poi immersi in un'atmosfera di pace e tranquillità, lontani dal trambusto della vita quotidiana. Il percorso poi si inerpica verso Vitorino dos Piães, dove una strada ascendente vi sfiderà con la sua pendenza, ricompensandovi in cima con una vista mozzafiato. Proseguendo lungo strade meno battute, scoprirete la pista ciclabile Ecovia che costeggia il Rio Lima. Questo tratto del viaggio vi offrirà momenti di serenità, con il suono dell'acqua che scorre a fare da sottofondo al vostro pedalare. Infine, giungerete a Ponte de Lima, la città più antica del Portogallo. Qui, il tempo sembra essersi fermato: il centro storico vi accoglierà con il suo pittoresco ponte romano, simbolo di un passato glorioso. Ponte de Lima, conosciuta anche come la capitale del vinho verde, vi inviterà a esplorare le sue strade lastricate, i suoi angoli nascosti e a degustare il famoso vino locale, in un'atmosfera che solo una città con una storia così ricca può offrire.

Giorno 5: Ponte de Lima – Valença (32 km; +396 m)
Attraversando l'antico ponte romano sul fiume Lima, vi troverete di fronte alla leggendaria salita della Serra da Labruja. Questo tratto, lungo poco più di 4 km, vi sfiderà con un dislivello di 300 metri, offrendovi però panorami mozzafiato e un senso di conquista una volta raggiunta la cima. Con la tappa successiva che si preannuncia più lunga, approfittate della giornata per esplorare Valença do Minho, una città di confine ricca di fascino e storia. Qui, vi aspettano meraviglie architettoniche come l'imponente Forte de Valença, un baluardo che domina il paesaggio, e luoghi di culto storici come il Capela de São Sebastião e la Cappella Militare di Bom Jesus. Scoprirete anche il Paços do Concelho e le chiese di Santo Estêvão e Santa Maria dos Anjos, testimoni silenziosi di un passato ricco e complesso. La giornata si concluderà in modo spettacolare, con la visione del tramonto dalle roccaforti di Forte de Valença. Qui, potrete riflettere sulle esperienze vissute, mentre il sole cala dipingendo di colori caldi il cielo e il fiume sottostante, offrendovi un momento di pace e bellezza indimenticabile sulla Via Portoghese.

Giorno 6: Valença – Larache/Redondela (53 km; +229 m)
Attraversando il Rio Minho, entrerete in Spagna, dove il quartiere storico di Tui vi accoglierà con il suo fascino antico. Il vostro cammino si snoderà lungo le strade Coengo Valiño e Calzada, conducendovi al Parco e alla Chiesa di San Bartolomé, luoghi intrisi di storia e spiritualità  passa davanti alla cappella Virxe do Camiño, al Paredes de Baixo e l'iconico ponte di San Telmo, noto anche come ponte As Febres. Proseguendo il viaggio, vi addentrerete in un bosco rigoglioso, un'oasi di pace e natura, prima di raggiungere il pittoresco villaggio di A Magdalena. Da qui, dopo aver attraversato Os Eidos o As Gándaras e aver visto in lontananza le famose cave di granito rosa, il percorso vi porterà nel vivace comune di O Porriño, un luogo dove tradizione e modernità si incontrano. Lasciando O Porriño, vi dirigerete verso la cappella As Angustias, un piccolo gioiello nascosto lungo il cammino. La strada si inerpicherà leggermente a O Enxertado, offrendovi una vista mozzafiato sulla valle, fino a condurvi alla Cappella Santiaguiño de Anta, dove una pietra miliare romana segna il vostro progresso verso Redondela. Arrivati a Vilar de Infesta, vi troverete immersi in un paesaggio che sembra uscito da un dipinto, con la sezione che si conclude al leggendario Chan das Pipas. Il percorso poi vi guiderà attraverso Saxamonde, Quintela e O Muro, disegnando la strada verso Redondela, dove entrerete in città dalla suggestiva Piazza Ponteareas. Dopo aver lasciato Redondela, il percorso vi condurrà alla cappella As Angustias, segnando l'ingresso nella parrocchia di Cesantes. Qui, a est, vi aspetta la spettacolare Ria di Vigo, un panorama che vi lascerà senza fiato. Il percorso si snoderà poi attraverso la parrocchia di O Viso, proseguendo fino ad Arcade. Lungo le strade di Portas, Lavandeira, Cimadevila, Velero e Barroncas, vi avvicinerete allo storico ponte Sampaio, un ponte medievale che attraversa il fiume Verdugo. Poco dopo, supererete il muro che separa le Salinas de Ullo dalla baia, trovando la conclusione di questa tappa nel tranquillo villaggio di Larache, un luogo dove il tempo sembra essersi fermato, perfetto per riflettere sulle esperienze vissute e sulle emozioni provate lungo il cammino.

Giorno 7: Larache/Redondela – Padrón (55 km; +160 m)
Ritornando sui vostri passi fino al muro delle saline, il vostro viaggio proseguirà attraverso la storica città di Ponte Sampaio, dove antichi sentieri di pietra e tratti della Via romana XIX vi accompagneranno. Avanzando verso Pontevedra, scoprirete luoghi incantevoli come A Boullosa, Santa Comba de Bértola, la Cappella Santa Marta, e le pittoresche località di Tomeza, Casal do Río e O Marco. La Via Otero Pedrayo vi guiderà al Santuario Virxe Peregrina, passando per Soportales, Plaza Teucro e via Real, dove l'incredibile centro storico di Pontevedra vi aspetta con le sue meraviglie. Lasciando Pontevedra, il cammino attraverserà il fiume Lérez sul ponte O Burgo, conducendovi accanto alla vasta zona umida di A Xunqueira de Alba. Superando la linea ferroviaria e il fiume Granda, salirete fino a Pontecabras, la chiesa di Santa María de Alba e il parrodo. Oltrepassando la Cappella San Caetano, vi immergerete nei boschi di Reirís e Lombo da Maceira, dove un piccolo ponte di pietra su O Rego do Cárcere vi condurrà al comune di Barro. Da San Mauro, il percorso si snoda fino a San Mamede da Portela, attraversando il ponte sul fiume Areal. Qui, vi troverete immersi tra grandi case di pietra a Valbón. Prestare attenzione ai segnali diventa cruciale, poiché il cammino si intreccia con altri sentieri, con la costante presenza della N-550 e una nuova linea ferroviaria ad alta velocità che ha trasformato il paesaggio. Attraverso A Seca e la parrocchia di Briallos, vi dirigerete verso Caldas de Reis. Il percorso varia tra brevi tratti di sentiero, piste sterrate e strade asfaltate, portandovi a Tivo, quasi alle porte di Caldas de Reis. Qui, il cammino segue le strade di Santa Marta e Ferrería, attraversa il ponte sull'Umia, conducendovi alle famose sorgenti termali della città, note fin dall'epoca romana. Proseguendo lungo la via Real, attraverserete un altro ponte sul fiume Bermaña, un gioiello medievale. Lasciando Caldas, il sentiero si inerpica fino al complesso di Santa Mariña de Carracedo. O Pino cede il passo al Monte Castelo, con i suoi fitti boschi bagnati dalle acque del fiume Valga e punteggiati da vecchi mulini. Il punto panoramico Pino Manso offre una vista mozzafiato sulla valle del fiume Ulla. Attraversando la parte più antica di Pontecessures, un ponte sull'Ulla segna il confine tra le province di Pontevedra e A Coruña. Entrando in città, il percorso si snoda attraverso il quartiere fieristico e segue il Paseo do Espolón. Nel cuore del centro storico, vi attende la chiesa di Santiago de Padrón, un luogo dove storia, cultura e spiritualità si fondono, offrendo un momento di riflessione e meraviglia in questa tappa del vostro viaggio.

Giorno 8: Padrón – Santiago de Compostela (27 km; +259 m)
Partendo da Padrón, il vostro cammino si snoda lungo la Via Dolores, attraversando il fiume Sar prima di raggiungere Iria Flavia. Qui, oltrepassando la fondazione del premio Nobel Camilo José Cela, vi troverete a varcare la N-550. La valle di Sar vi svelerà piccoli villaggi tradizionali, ognuno con la sua storia unica, come A Pousa, O Souto, O Rueiro, Cambelas e Anteportas, fino a condurvi al Santuario di Escravitude. Dietro di esso, si apriranno le valli di Padrón, offrendovi magnifiche vedute delle terre di Amaía. Il percorso poi scende fino ad A Angueira de Suso, proseguendo verso O Faramello e l'ostello dei pellegrini a Teo, un'accogliente opzione di alloggio. Da qui, salirà fino a Rúa de Francos e poi a Osebe. Avvicinandovi a O Milladoiro, luogo dove i pellegrini tradizionalmente si inginocchiavano alla prima vista della cattedrale, inizierete a percepire l'aura di Compostela che pervade l'atmosfera. Scendendo verso A Rocha Vella sul fiume Sar, attraverserete il Ponte Vella, un ponte storico che vi condurrà lungo un sentiero parallelo al fiume fino a un bivio. Qui, avrete due opzioni, entrambe ben segnalate: proseguire dritto attraverso il quartiere di Santa Marta de Baixo fino alla Cappella di Santa Marta e Via Rosalía de Castro, o girare a destra verso il storico quartiere di Conxo, proseguendo lungo le strade Sánchez Freire e García Prieto e Avenida Vilagarcia. Quest'ultima opzione si congiungerà in via Rosalía de Castro, portandovi a Piazza Vigo. Entrando nel quartiere vecchio attraverso Porta Faxeira e Via O Franco, vi immergerete in un'atmosfera ricca di storia e spiritualità. L'ingresso tradizionale alla cattedrale per i pellegrini sulla strada portoghese è attraverso Piazza As Praterías, un luogo che rappresenta non solo la fine di un viaggio fisico, ma anche l'inizio di un nuovo capitolo spirituale. Qui, tra le antiche pietre e i suoni della città, potrete riflettere sul percorso compiuto, sulle esperienze vissute e sul significato profondo del vostro pellegrinaggio. L'ultima tappa vi porterà a Santiago de Compostela, un traguardo emozionante per ogni pellegrino. Lungo il percorso, scoprirete piccoli villaggi e paesaggi rurali incantevoli. L'arrivo a Santiago, con la sua imponente cattedrale, è un momento di grande emozione e soddisfazione.

Giorno 9: Santiago de Compostela
Dopo colazione, termine dei servizi e partenza individuale.
bike-tree

Scegliendo di viaggiare in bici con noi, ci aiuti a rendere il mondo un luogo migliore: piantiamo un albero per ogni viaggio venduto

Perché prenotare online su Cyclando?

Perché ti garantiamo il prezzo più basso e nel caso il tuo tour non sia disponibile o confermato, potrai sempre optare per la restituzione dell’importo versato, oppure scegliere un altro viaggio tra gli oltre 800 presenti in piattaforma.

La nostra assicurazione annullamento è la più vantaggiosa che troverai in giro!

add-info-check-icon

Annulla per ogni ragione

Annullamento viaggio per qualsiasi motivo documentabile: gravidanza, malattia, lavoro e altro, garantito.

add-info-money-icon

Copertura di tutti i costi

Assicurazione completa copre tutti i costi viaggio e penali da compagnie, senza preoccupazioni.

add-info-rec-icon

Rimborso in 7 giorni

Con Smart Claims, garantiamo rimborsi rapidi in soli 7 giorni per una tranquillità assoluta.

✅ Cos’è incluso nel viaggio?

  • Assicurazione medico bagaglio 24/24
  • Pernottamento e prima colazione
  • Trasporto bagagli da hotel a hotel durante il tour
  • Assistenza Telefonica locale 7/7
  • Descrizione dettagliata del percorso con mappe
  • Tracce GPS o APP dedicata

❌ Cosa non è incluso?

  • Transfer qualora non specificati ne "La quota include"
  • Tasse di soggiorno
  • Mance
  • Viaggio a/r dal punto di partenza
  • Pasti e bevande non specificati ne "La quota include"
  • Noleggio bicicletta
  • Extra in genere
  • Ingressi, traghetti e quanto non espressamente indicato ne "La quota include"
  • Briefing di benvenuto

💸 Penali di cancellazione

  • Intervallo Temporale
  • Rimborso totale
  • Oltre 45 giorni della partenza
  • 70%
  • Da 44 a 45 giorni dalla partenza
  • 55%
  • Da 29 a 44 giorni dalla partenza
  • 40%
  • Da 14 a 29 giorni dalla partenza
  • 25%
  • Fino a 7 giorni dalla partenza
  • Non rimborsabile

Il Cammino di Santiago in MTB

  • Per iniziare il viaggio nella splendida città di Porto, dove ogni acciottolato racconta storie del passato e i tramonti sul fiume Douro colorano la città di sfumature dorate, offrendo un'atmosfera magica e storica 
  • Per scoprire il Cammino di Santiago in MTB, un percorso storico e affascinante dove le tradizioni, l'arte, la lingua e le usanze dei primi pellegrini si sono intrecciate nel corso dei secoli, creando un mosaico culturale unico
  • Per vivere l'emozione intensa di arrivare a Santiago de Compostela, dove la maestosa cattedrale, un capolavoro dell'architettura romanica e gotica, domina la piazza principale, simbolo di fine e inizio di un viaggio spirituale
  • Per visitare il Monastero de Rates e il Santuario di Escravitude, luoghi di profonda spiritualità e storia, dove architettura antica e racconti di fede si fondono in un'atmosfera di solenne bellezza
  • Per pedalare lungo la costa verso Vila do Conde, dove l'aria salmastra del mare si mescola con quella dolce e fresca del fiume Douro, creando un ambiente naturale di rara bellezza e serenità
  • Per attraversare il Parco Naturale della Costa Settentrionale, un santuario di biodiversità dove la flora e la fauna si sviluppano in un ambiente protetto, offrendo scenari naturali mozzafiato e momenti di pace
  • Per conoscere luoghi come Barcelos sul fiume Cavado, ricca di monumenti storici e di un vivace mercato locale, e Ponte de Lima, il villaggio più antico del Portogallo, noto per il suo storico ponte romano e le sue tradizioni culturali
  • Per affrontare la leggendaria salita della Serra da Labruja, un percorso impegnativo che regala panorami mozzafiato sul paesaggio circostante e un senso di trionfo personale una volta raggiunta la cima
  • Per attraversare pittoreschi villaggi, boschi lussureggianti e vigneti aromatici, scoprendo l'autenticità e la varietà del paesaggio portoghese
  • Per pedalare da coste oceaniche a sentieri rurali, da città storiche a ponti medievali, vivendo un'avventura unica che offre diversità paesaggistica e culturale ad ogni tappa
  • Per fare una vacanza alla scoperta delle meraviglie del Portogallo in MTB in un viaggio unico che unisce sport, natura e cultura

🙋 Domande frequenti

  • Posso portare la mia bici?

    arrow-down-icon
  • Che tipo di assistenza ho durante il viaggio?

    arrow-down-icon
  • Come capisco se un tour è alla mia portata?

    arrow-down-icon
  • Qual è il costo del noleggio delle biciclette?

    arrow-down-icon
  • Le bici noleggiate sono dotate di accessori come luci o borse?

    arrow-down-icon

Organizzato da

cyclando-logo

Lifextreme

Miglior Prezzo Garantito!

A partire da 1550a persona

stariicon4.9/5su15 recensioni
calendar-large-icon

In quanti sarete?

Adulti

Numero minimo partecipanti: 2

remove-icon

2

plus-icon

Vuoi noleggiare delle bici?

Seleziona le bici che ti servono

Ebike

remove-icon

0

plus-icon

Bici

remove-icon

0

plus-icon

Hai dubbi di qualsiasi tipo?

Cyclando srl

Tour operator con Assicurazione RC Europe Assistance 4249713 - aderisce al Fondo di Garanzia costituito dall’A.I.A.V. Associazione Italiana Agenti di Viaggio mediante IL SALVAGENTE s.c. a r.l.. All rights reserved.

P.IVA: 03880320365

© Cyclando 2024 - All rights reserved.

partner-logo-1partner-logo-2partner-logo-3

Version 1.20.0

Iscriviti e ricevi offerte di viaggio uniche!

Entra a far parte della nostra community, resta aggiornato sulle nostre attività