Grand Tour della regione di Bordeaux

pin-icon Bordeaux

close-icon

Chiudi

Condividishare-icon

facebook-iconemail-icon
grand-tour-della-regione-di-bordeaux
grand-tour-della-regione-di-bordeaux
grand-tour-della-regione-di-bordeaux
grand-tour-della-regione-di-bordeaux
grand-tour-della-regione-di-bordeaux
grand-tour-della-regione-di-bordeaux
grand-tour-della-regione-di-bordeaux
grand-tour-della-regione-di-bordeaux
grand-tour-della-regione-di-bordeaux
grand-tour-della-regione-di-bordeaux

Guarda la mappasmall-map-icon

Condividishare-icon

facebook-iconemail-icon

La tua vacanza da sogno in bici

A partire da 1813a persona

stariicon4.9/5su15 recensioni
calendar-large-icon
1 Adulti
people-small-icon

Quota di partecipazione in doppia

remove-icon

1

plus-icon
Aggiungi bici
big-bike-grey-icon
cc-amex-imagepaypal-imagecc-visa-imagecc-mastercard-imagecc-stripe-image

Hai dubbi di qualsiasi tipo?

Mezzo

Tour in bicibike-large-yellow

Tour in e-bikeebike-colored

Tour in bici gravelbike-large-yellow

Durata

13 giorni

calendar-colored

Durata

495Km

distance-colored
people-icon

Self-guided

La bellezza di questo pacchetto risiede nella libertà che offre: senza una guida, sei libero di decidere tempi, ritmo e soste del tuo viaggio. Viaggia in libertà, viaggia a modo tuo!
time-icon

Livello 2/5

Medio-Facile, tra i 25 e 65 km giornalieri con un dislivello tra i 150 e i 300 metri

large-map-icon

Anello

Il punto di partenza è uguale a quello di arrivo, pernottamento in hotel diversi e tappe giornaliere

Descrizione

Giorno 1: Bordeaux
Arrivo individuale a Bordeaux, consegna delle biciclette e del materiale informativo riguardante il tour. Dedicate un po’ di tempo ad esplorare questa meravigliosa città, Patrimonio Unesco. La Garonne vi inviterà a passeggiare sulle sue sponde, o ad andare alla scoperta delle meraviglie della città a bordo di un battello.

Giorno 2: Bordeaux – Entre-Deux-Mers (55 o 60 km)
Questo primo itinerario in bici vi porterà alla scoperta della regione vinicola di Entre-Deux-Mers pedalando in totale relax sulla Ciclovia dei due mari, che collega il Mediterraneo all’Oceano Atlantico. Lascerete Bordeaux seguendo le splendide rive della Garonne, per poi proseguire sulla Via Verde di Entre-deux-mers attraverso le colline che circondano Créon e Sauveterre de Guyenne, meravigliose cittadine fortificate. Attraverso piccole stradine immerse tra i vigneti giungerete infine alla vostra guesthouse, dove trascorrerete la notte.

Giorno 3: Entre-Deux-Mers – Sauveterre de Guyenne – Bazas (40 o 50 km)
Tra Sauveterre-de-Guyenne e La Réole, la pista ciclabile attraversa dolci colline e pittoreschi paesaggi. La Réole, cittadina medievale fondata nel 977 sulle sponde della Garonne, è la più piccola Città d’Arte e Storia di Francia. Dopo aver superato Fontet, il percorso si unisce al Canal de Garonne. Qui la pista ciclabile Le Canal des deux Mers à vélo prosegue all’ombra dei platani secolari fino a raggiungere Tolosa, o anche fino a Sète e il Mediterraneo. Prendendo una deviazione per Castets-et-Castillon, potrete vedere l’inizio del canale con le sue chiuse e di approfittare di tutti i servizi che questo piccolo porto ha da offrire. La giornata si conclude a Bazas, famosa cittadina medievale con una bellissima cattedrale, situata lungo il Cammino di San Giacomo.

Giorno 4: Bazas – Parco Naturale Regionale Landes de Gascogne – Le Barp (70 km)
La tappa di oggi vi porterà a pedalare su facili ciclovie fino a scoprire la Collegiate di Uzeste. Prima di rimettervi in sella fermatevi ad ammirare il portale sud con il timpano scolpito che rappresenta l’incoronazione della Vergine Maria e approfittatene per vedere all’interno la tomba di Papa Clemente V. Si prosegue poi attraverso Villandraut, con il bel castello medievale, oltre il fiume Le Ciron e la Pignada, una foresta di pini piantata dall’uomo nel XIX secolo. L’itinerario prosegue quindi verso Budos e attraverso le valli scavate dal fiume Le Ciron, fino a Leogats e Nouaillan. A Balizac, si entra nel Parco Naturale Regionale Landes de Gascogne. Dirigendosi verso Louchats, la pineta diventa più fitta e potrete sentire il profumo sempre più intenso della resina. Vi consigliamo di fare una sosta alle lagune di Gât-Mort, piccoli specchi d’acqua di origine glaciale, e ammirare gli incantevoli laghi di Hostens. Dopo la strada vi porterà, tra pini ed eriche, fino al piccolo paese di Le Barp. 

Giorno 5: Le Barp – Baia di Arcachon – Andersnos/Arcachon (45 km)
Mano a mano che si prosegue sull’itinerario, la pineta si dirada gradualmente e a Salles. Successivamente si segue la pista ciclabile che segue il fiume Eyre, fino ad arrivare al Bacino di Arcachon e alla Riserva Ornitologica di Teich, situato nel Parco Naturale Landes de Gascognes. Giunti qui l’itinerario cambia a seconda del luogo in cui pernotterete. Se decidete di trascorrere la notte ad Andernos procedete verso i Porti di Biganos, di Tuiles e di Audenge. Superata Graveyron con le sue splendide viste sulla Baia, si prosegue su pista ciclabile fino a Andernos Les Bains, piccola e piacevole località balneare, dove vi fermerete per la notte. Potrete così trascorrere la serata in uno dei tanti bar sulla spiaggia, oppure facendo una passeggiata sul molo. Invece, se decidete di trascorrere la notte ad Arcachon proseguite la tappa pedalando lungo la costa, dove potrete godervi l’aria salmastra della Baia. Si attraversa Gujan Mestras, capitale delle ostriche di Arcachon e si prosegue tra tamerici, corbezzoli, salici e pruni selvatici fino ad Arcachon.

Giorno 6: Andernos/Arcachon – Lacanau (45 km)
La destinazione finale della giornata di oggi è Lacanau. Se avete trascorso la notte ad Andernos pedalerete tra il canto delle cicale e il profumo dei pini, verso il magnifico sito naturale di Saint Brice, dove la foresta si fonde con le sponde naturali del Bacino di Arcachon, sulle quali sorge il porto di ostriche di Ares. Se invece, avete trascorso la notte ad Arcachon dovrete attraversare la Baia in barca per raggiungere Cap Ferret, da dove riprenderete le bici per giungere sull’altra sponda fino al villaggio di L’Herbe. In entrambi i casi, la sublime pista ciclabile tra oceano e foresta che costeggia le spiagge sabbiose della baia, vi condurrà fino alle rinomate località di Le Porge e Lacanau Océan.

Giorno 7: Lacanau – Montalivet (40 km)
Una volta in sella, il viaggio prosegue verso nord, sul tracciato della Vélodyssée tra pini, laghi e oceano. Superato il Lago di Lacanau, percorrerete un tranquillo sentiero ombreggiato che si snoda tra le dune della zona balneare di Carcans Maubuisson e il Lago di Hourtin. Si prosegue quindi lungo le sponde del lago e sulla Strada dei Fari fino a Hourtin Plage. La tappa termina a Montalivet.

Giorno 8: Montalivet – Royan (40 km)
Spiagge sabbiose a perdita d’occhio in questa giornata da trascorrere in riva all’Oceano: Le Porge, Lacanau, Carcans, Hourtin, Vendays-Montalivet e Soulac-sur-Mer sono solo alcune delle località balneari che si trovano sul percorso. Potrete poi attraversare in barca l’Estuario della Gironda, il più vasto dell’Europa occidentale, imbarcandosi da Verdun. La tappa termina a Royan, con la sua marina e la Cattedrale di Notre Dame, capolavoro dell’architettura moderna.

Giorno 9: Royan – Mortagne (35 km)
Lascerete Royan attraverso il Boulevard Garnier, pedalando tra le sue belle ville del XIX secolo. Farete poi sosta al Parco dell’Estuario della Charente Maritime, dove potrete godervi l’atmosfera unica che si respira nella meravigliosa area in legno con vista sull’estuario. All’interno del Parco troverete inoltre mostre interattive che vi consentiranno di imparare tutto su questa zona. Si attraversa poi Saint-Seurind’Uzet, antica capitale del caviale, con il porto situato al centro del villaggio. Farete quindi visita all’enologo di Mortagne per scoprire tutto sul Pineau, il Cognac e il vino Charentais. La tappa termina a Mortagne-sur-Gironde, dove alloggerete in una affascinante guest house di fronte al porto.

Giorno 10: Mortagne – Blaye (60 km)
L’itinerario prosegue lungo l’estuario sulla bellissima pista ciclabile che, tra paludi e dighe, vi porterà fino a Vitrezay, porta d’accesso della Gironda. Dopo una visita al santuario degli uccelli Terres d’Oiseaux, la bellissima ciclabile della Voie Verte vi condurrà alla Cittadella di Blaye, costruita da Vauban e Sito Unesco, così come Fort Pâté e Fort Médoc. Pernottamento in guest house a Blaye.

Giorno 11: Blaye – Bordeaux (50 km)
Dopo aver attraversato nuovamente l’Estuario della Gironda, l’itinerario vi condurrà direttamente nel cuore dei vigneti del Médoc tra i quali troverete, immersi, innumerevoli villaggi e châteaux in cui si producono i famosi vini del Médoc, tra cui quello di Fort Médoc. Non lasciatevi scappare l’occasione di fare una degustazione di vini prima di tornare verso la città. Si rientra a Bordeaux pedalando sulle sponde della Garonne.

Giorno 12: Bordeaux
Dopo colazione, termine dei servizi e partenza individuale.

Incluso

  • Assicurazione medico bagaglio 24/24
  • Pernottamento e prima colazione
  • Trasporto bagagli da hotel a hotel durante il tour
  • Assistenza Telefonica locale 7/7
  • Descrizione dettagliata del percorso con mappe
  • 2 cene (bevande escluse)
  • 2 traversate dell'Estuario delle Gironda in barca: Le Verdon e Blaye
  • La traversata della baia di Arcachon in battello (opzione via Arcachon)

Non incluso

  • Tracce GPS
  • APP
  • Transfer qualora non specificati ne "La quota include"
  • Tasse di soggiorno
  • Mance
  • Viaggio a/r dal punto di partenza
  • Pasti e bevande non specificati ne "La quota include"
  • Noleggio bicicletta
  • Extra in genere
  • Ingressi, traghetti e quanto non espressamente indicato ne "La quota include"
  • Briefing di benvenuto

Penali di cancellazione

  • Tariffa minima non rimborsabile: 50
  • Da 45 giorni prima della data di partenza: rimborso del 80%
  • Da 30 giorni prima della data di partenza: rimborso del 50%
  • Da 15 giorni prima della data di partenza: rimborso del 25%
  • Da 7 giorni prima, l’importo non è rimborsabile.

Grand Tour della regione di Bordeaux

  • Per scoprire i tanti tesori di una delle zone più amate di Francia: siti Unesco, Parchi Naturali, rinomati vigneti, la costa atlantica e l’immancabile, eccellente gastronomia
  • Per pedalare tra il canto delle cicale e il profumo dei pini, attraversando il magnifico sito naturale di Saint Brice, dove la foresta si fonde con le sponde naturali del Bacino di Arcachon, sulle quali sorge il porto di ostriche di Ares
  • Per osservare i numerosi uccelli selvatici e migratori nella riserva naturale Terres d’Oiseaux
  • Per degustare direttamente sur place alcuni dei vini più pregiati di Francia, come il pregiato Château d’Yquem
  • Per percorrere la magnifica Via Verde di Entre-deux-mers, ossia la ciclabile dei due mari, che collega il Mediterraneo all’Oceano Atlantico
  • Per vivere un viaggio alla scoperta della regione di Bordeaux in bici pedalando sulla famosa Vélodysée e sulla bellissima ciclabile dei dei due mari

Domande frequenti

  • Posso portare la mia bici?

    arrow-down-icon
  • Che tipo di assistenza ho durante il viaggio?

    arrow-down-icon
  • Come capisco se un tour è alla mia portata?

    arrow-down-icon
  • Qual è il costo del noleggio delle biciclette?

    arrow-down-icon
  • Le bici noleggiate sono dotate di accessori come luci o borse?

    arrow-down-icon

Organizzato da

cyclando-logo

Evazio

La tua vacanza da sogno in bici

A partire da 1813a persona

stariicon4.9/5su15 recensioni
calendar-large-icon
1 Adulti
people-small-icon

Quota di partecipazione in doppia

remove-icon

1

plus-icon
Aggiungi bici
big-bike-grey-icon
cc-amex-imagepaypal-imagecc-visa-imagecc-mastercard-imagecc-stripe-image

Hai dubbi di qualsiasi tipo?

Cyclando srl

Tour operator con Assicurazione RC Europe Assistance 4249713 - Iscritto al Fondo di Garanzia con Polizza n° 40321512000746 di TUA ASSICURAZIONI. All rights reserved.

P.IVA: 03880320365

Termini e condizioniCondizioni generali di vendita dei pacchetti turisticiTermini e condizioni B2BPrivacy PolicyCookie Policy

© Cyclando 2024 - All rights reserved.

Version 1.10.0

Navigazione

Domande FrequentiContributiBlogChi siamo

Iscriviti e ricevi offerte di viaggio uniche!

Entra a far parte della nostra community, resta aggiornato sulle nostre attività