7 Giorni Nella Valle Umbra | Cyclando.com
×

Vedi i prezzi

Preventivo

Durata:

7 giorni / 6 notti

Partenze:

Dal: 01/01/2020

Al: 31/12/2020

  • Tutti i giorni

Quote individuali:

Standard Standard B Superior
Quota di partecipazione in camera doppia 497,00 520,00 715,00
Supplemento camera singola 133,00 140,00 145,00
Supplemento per viaggiatore solo 35,00 35,00 35,00
Quota 3° letto 325,00 375,00 330,00
Supplemento mezza pensione 135,00 148,00 184,00

Extra:

Supplemento nolo bici 80,00
Supplemento nolo e-bike 165,00
Supplemento nolo bici bambino 45,00
Supplemento nolo seggiolino posteriore per bambini 18,00
Supplemento nolo trailer 45,00
Supplemento nolo trailgator 60,00
Supplemento nolo cammellino 45,00

La quota include:

Assicurazione EuropAssistance medico bagaglio 24/24
Pernottamento e prima colazione
Tracce GPS
Trasporto bagagli da hotel a hotel durante il tour
Assistenza Telefonica 7/7
Briefing di benvenuto
Descrizione dettagliata del percorso con mappe

La quota non include:

APP
Transfer qualora non specificati ne "La quota include"
Tasse di soggiorno
Mance
Viaggio a/r dall'Italia
Pasti e bevande non specificati ne "La quota include"
Noleggio bicicletta
Extra in genere
Ingressi, traghetti e quanto non espressamente indicato ne "La quota include"
×

Programma

Preventivo

Giorno 1: Assisi
Arrivo individuale in hotel ad Assisi, situato a 900 metri dal centro storico, oppure a Viole, a 3 km da Assisi.

Giorno 2: Assisi – Spello – Foligno – Casco dell’Acqua (26 km)
Il percorso di oggi vi porterà attraverso le meravigliose città di Spello e Foligno. Spello è di origine Romana, periodo a cui risalgono la Porta Venere (I secolo d.C.), i resti di un acquedotto (visitabile presso l’Ufficio Turistico) e i ruderi dell’anfiteatro che si trova fuori le mura della città. Molto interessante è la chiesa di Santa Maria Maggiore, dove si possono ammirare gli imponenti affreschi del Pinturicchio. La tappa di oggi è prevalentemente pianeggiante; pedalando attraverso a Valle Umbra in completo relax su piccole strade di campagna tra fiumi, canali e distese di campi, arriverete infine al vostro hotel a Casco dell’Acqua.

Giorno 3: Casco dell’Acqua – Spoleto – Casco dell’Acqua (51/44 km)
Oggi l’itinerario è breve, così avrete abbastanza tempo per visitare la città di Spoleto, che raggiungerete pedalando tra gli oliveti. Spoleto è una città accogliente con tanti ottimi ristoranti e negozietti che offrono prodotti tipici come tartufo, vino, olio d’oliva e prodotti artigianali. Il centro storico, in gran parte ancora circondato dalle mura medievali, sorge su di una collina. In città c’è tanto da visitare, come il Duomo, il Ponte delle Torri, la Rocca, la casa e il teatro romano con il Museo Archeologico. Dopo la visita, rientro in bici attraverso la Valle alla vostra Country House a Casco dell’Acqua.

Giorno 4: Casco dell’Acqua – (Montefalco) – Torgiano (55 km)
Oggi attraversate la Valle in direzione di Torgiano. Una volta sotto Montefalco, potrete scegliere se affrontare la ripida salita che porta in città, oppure proseguire in piano andando direttamente a Bevagna, che ha una piazza meravigliosa con una fontana e due chiese romaniche. Se opterete per la salita a Montefalco, potrete godere di un magnifico panorama sulla Valle di Spoleto. In città sono nati non meno di otto santi e per questo Montefalco è anche chiamata Lembo del cielo caduto in terra. Al cielo partengono in ogni caso i pregiati vini della zona, come il Rosso e il Sagrantino di Montefalco. Una visita al Museo di San Francesco vale certamente la pena. Pedalando poi lungo vigneti e canali arriverete al borgo di Torgiano, situato in un suggestivo paesaggio collinare e posto su di una collina, alla confluenza del Tevere con il Chiascio. Incastonato in questa terra molto fertile, Torgiano è diventato il centro di una famosa zona vitivinicola, la prima in Umbria ad aver guadagnato l’appellazione D.O.C. e D.O.C.G. per il Torgiano Rosso Riserva. Un ruolo importante in questi sviluppi lo ha avuto Giorgio Lungarotti, che ha specializzato l’azienda agraria dei suoi genitori in una moderna azienda vinicola di fama internazionale.
Non dimenticate di visitare il Museo del Vino, fondato da Maria Grazia Lungarotti. La sua collezione è aperta al pubblico fin dal 1974. Il Museo ha sede nel Palazzo Graziani-Baglioni, risalente al XVII secolo. Da qualche anno la famiglia Lungarotti ha aperto anche il Museo dell’Olio.

Giorno 5: possibilità di scegliere tra 3 itinerari ad anello

1. Torgiano – Perugia – Torgiano in bici + treno (24 km)
Tour breve. Perugia è una città impressionante con i suoi palazzi rinascimentali, le innumerevoli chiese, monasteri e musei. Percorrete un breve e facile itinerario che vi porterà alla stazione di Ponte San Giovanni, dove prenderete il treno locale per raggiungere il centro di Perugia.

2. Torgiano – Perugia – Torgiano in bici (32 km)
Pedalerete fino al centro storico di Perugia, passando per stradine di campagna fino all’ingresso in città e salendo al centro storico, con i suoi vicoli stretti e le piazze caratteristiche. C’è tanto da vedere: palazzi rinascimentali, chiese medievali, musei e gallerie. Dopo la visita, una bella discesa vi riporterà di nuovo a Torgiano

3. Giro ad anello intorno a Torgiano (45 o 30 km)
Vicino a Torgiano si trova la città di Deruta, famosa fin dall’antichità i suoi ceramisti. Ancora oggi ci sono tanti laboratori che producono ceramiche di ottima qualità. La Pinacoteca si trova invece all’interno del Palazzo Comunale e conserva affreschi risalenti al XV e XVI secolo. Lascerete Deruta e pedalerete poi fino al santuario della Madonna dei Bagni, costruito nel Seicento a ricordo di un evento miracoloso. Nella chiesa sono raccolte oltre seicento maioliche votive. Pedalando attraverso un paesaggio collinare passerete quindi per tipici paesi umbri come Casalalta. Rientro a Torgiano attraverso la Valle del Tevere.

Giorno 6: Torgiano – Assisi (26 km)
Oggi attraverserete la Valle percorrendo tranquille stradine. Già da lontano avrete una bella vista su Assisi, costruita alle pendici del Monte Subasio. Per raggiungere il centro dovrete fare un piccolo sforzo, ma ne varrà certamente la pena. Dopo la visita, rientro all’hotel di partenza.

Giorno 7: Assisi
Dopo colazione, termine dei servizi.

Una vacanza in bici attraverso i magnifici paesaggi e borghi medievali dell'Umbria, alla scoperta di storia e sapori e antiche tradizioni.

Perché partire per questo viaggio?
  • Per pedalare sulle tracce degli antichi Romani attraverso i paesaggi unici e i borghi medievali della Valle Umbra
  • Per immergersi nell'atmosfera unica che si respira all'interno della Basilica di San Francesco ad Assisi
  • Per soggiornare in una splendida country house con piscina
  • Per assaggiare le tante specialità della cucina umbra, l'ottimo tartufo e gli eccellenti vini della regione
  • Perché questo tour cicloturistico dell'Umbria vi consentirà di entrare in contatto con persone e tradizioni scoprendo l'autenticità dei luoghi

Programma

Contattaci

Fatto da: Ecologico tours

×

Contattaci

Menu