×

Vedi i prezzi

Preventivo

Durata:

8 giorni / 7 notti

Partenze:

23/05/2020

12/09/2020

Quote individuali:

Quota di partecipazione in camera doppia 1.190,00
Supplemento camera singola 180,00

Extra:

Supplemento nolo bici 90,00
Supplemento nolo e-bike 190,00

SERVIZI INCLUSI:

7 Pernottamenti in hotel 3 stelle o agriturismo con servizi privati
7 Prime colazioni
7 Cene
Trasferimento al termine del 3° giorno (opzionale)
Trasporto bagagli da hotel a hotel
Veicolo di assistenza nei giorni 2 e 3
1 accompagnatore
Assistenza di guide locali
Ingressi a musei e siti archeologici
Biglietti dei traghetti per Carloforte e Calasetta.

NON INCLUSI

Tasse locali (circa 10 €)
Il pranzo di mezzogiorno
Le bevande a cena

×

Programma

1° giorno: inizio tour
Oggi ci conosciamo mentre gli accompagnatori, durante la riunione introduttiva, spiegano il percorso e assegnano le biciclette.

2° giorno: la Penisola del Sinis (36 km)
Iniziate il viaggio pedalando nella penisola del Sinis con i suoi stagni abitati dai fenicotteri rosa, la luminosa spiaggia di quarzo bianco di Is Arutas e le affascinanti rovine fenicie di Tharros. Attraversate poi il centro medievale di Oristano e raggiungete Arborea.

3° giorno: la Costa Verde e le Dune di Piscinas (56 km)
Vi immergete nelle bellezze naturali della Costa Verde, una delle più selvagge dell’isola, fino alla spiaggia di Piscinas con le sue dune alte fino a 50 metri: le più grandi d’Europa.

4° giorno: Arbus – Gonnesa. Le antiche miniere (41 km)
Questa tappa è dedicata all’antica attività mineraria della Sardegna, con le affascinanti miniere abbandonate di Ingortosu e Masua. Dopo l’incantevole insenatura di cala Domestica e il suggestivo scoglio del Pan di Zucchero, vi godete la vista della sorprendente laveria di Nebida immersa nella macchia mediterranea.

5° giorno: Gonnesa – Calasetta. L’isola di Carloforte (43 km)
Dopo una bellissima discesa fino a Fontanamare, raggiungete Portoscuso per imbarcarvi per l’isola di Carloforte, famosa per la pesca del tonno rosso. Da Carloforte passate a Calasetta sull’isola di Sant’Antioco, dove vi fermate per la notte.

6° giorno: Calasetta – Sant’Anna Arresi (40 km)
Oggi pedalate tra i prati, verdi in primavera e biondi d’estate, dell’isola di Sant’Antioco. A Tratalias vi aspetta il santuario pisanico, uno dei monumenti più significativi del romanico sardo. Lungo il lago di Monte Pranu, respirate la dolcezza e la quiete delle campagne pianeggianti del Sulcis.

7° giorno: la Costa del Sud (57 km)
Suggello finale al vostro tour è la suggestiva e selvatica costa del Sud, con le sue spiagge bianche, la natura rigogliosa e le sue imponenti scogliere: capo Malfatano con la sua torre del XVI secolo, capo Spartivento e Chia. A Nora visitate l’antico insediamento fenicio.

8° giorno: fine tour
Dopo colazione, fine dei nostri servizi.

Con la sua lingua e costumi distinti, l'isola vanta un carattere fortemente indipendente pur rimanendo inequivocabilmente ed esuberantemente italiana.

Ci immergiamo nella bellezza selvaggia e romantica della Sardegna del sud-ovest, tra le miniere abbandonate del Sulcis, le spiagge di quarzo del Sinis o quelle deserte della Costa Verde. Godiamoci questa vacanza in bici in totale libertà, al nostro ritmo, assaporando ogni angolo di questa magnifica terra.

Programma

Contattaci

Fatto da: Dolcevita

×

Contattaci

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e Google Privacy Policy
e si applicano i Termini di servizio .

Menu