Lungo La Ciclabile Della Drava Da Dobbiaco | Cyclando.com
×

Vedi i prezzi

Preventivo

Durata:

8 giorni / 7 notti

Partenze:

Dal: 09/05/2020

Al: 26/09/2020

    Ogni
  • mercoledì
  • e
  • sabato

Prezzi:

Dal: 20/06/2020

Al: 12/09/2020

Quote individuali:

Quota di partecipazione in camera doppia 729,00
Supplemento camera singola 169,00
Quota 3° letto 656,00
Quota bambini da 0/5 anni in 3° o 4° letto Gratis
Quota bambini da 6/11 anni in 3° o 4° letto 365,00
Quota bambini da 12/14 anni in 3° o 4° letto 547,00
Supplemento mezza pensione 146,00

Dal: 09/05/2020

Al: 26/09/2020

Quote individuali:

Quota di partecipazione in camera doppia 569,00
Supplemento camera singola 169,00
Quota 3° letto 512,00
Quota bambini da 0/5 anni in 3° o 4° letto Gratis
Quota bambini da 6/11 anni in 3° o 4° letto 285,00
Quota bambini da 12/14 anni in 3° o 4° letto 427,00
Supplemento mezza pensione 146,00

Extra:

Supplemento nolo bici 79,00
Supplemento nolo e-bike 169,00
Supplemento nolo seggiolino posteriore per bambini 15,00
Supplemento nolo trailer 50,00
Supplemento nolo cammellino 50,00
×

Programma

Preventivo

Km totali 260/265

1° giorno: Dobbiaco/ Villabassa
Arrivo individuale in Val Pusteria. Se avrete tempo a disposizione potrete visitare il Lago di Dobbiaco godendo dell’impareggiabile vista sulle Tre Cime di Lavaredo. Potrete anche concedervi un’arrampicata nel parco avventura di Dobbiaco o visitare il parco zoologico Gustav Mahler.

2° giorno: Dobbiaco/Villabassa – Lienz/dintorni (50/55 km)
Lasciata Dobbiaco pedalerete in direzione di San Candido dove vale la pena fare una sosta per visitare la chiesa romanica; proseguirete poi verso il confine austriaco nelle vicinanze di Prato alla Drava da dove inizia la discesa che dolcemente vi condurrà a Lienz, alla confluenza dei fiumi Isel e Drava. Vi trovate nel comprensorio turistico più soleggiato d’Austria con una media di 2000 ore di illuminazione l’anno. Se viaggiate in famiglia potrete fare una pausa al Wichtelpark Sillian, uno dei parchi gioco più belli della zona o fermarvi alla cascata col parco avventura Galitzenklamm; Osttirodler è invece una pista estiva per slittini, dietro alla quale si trova lo Zoo Mooslam, per i più piccoli. Per tutti è vivamente consigliato uno stop rigenerante al Mondo bontà Loacker a Heinfels!

3° giorno: Lienz/dintorni – Berg im Tal (35 km)
Lasciata Lienz, appena fuori dalla città, potrete visitare il centro storico e gli scavi archeologici romani della città di Aguntum, proseguendo poi in bici lungo quello che era il tracciato di una via commerciale romana fino a Oberdrauburg, cittadina ricca di musei e mulini dove ancora si lavora il grano. La vostra mèta per oggi sarà Berg im Tal dove si trova una bella piscina all’aperto. Qui vi consigliamo l’acquisto della Kärnten Card che assicura riduzioni e sconti su varie attività.

4° giorno: Berg im Tal – Spittal/dintorni (45 km)
Attraversando in bici un paesaggio idilliaco in direzione di Spittal avrete la possibilità di fermarvi al parco avventura di Greifenburg. Seguirete quella che viene chiamata la “passeggiata della cultura” che dall’alta Carinzia porta a Spittal an der Drau dove si trova il Castel Porcia con il suo museo della cultura popolare (a luglio e agosto vi si svolgono anche rappresentazioni teatrali). Giunti a Spittal potrete scegliere anche di effettuare una escursione in bici al lago Millstatt per un bagno rinfrescante.

5° giorno: Spittal/dintorni – Villach (40 km)
Proseguendo verso Villach, seconda città della Carinzia, potrete effettuare delle soste interessanti al museo micologico, al mondo delle marionette di Elli Riehls, gli scavi archeologici, oppure potrete fare il bagno all’Ossiacher See o il Faaker See. Villach vi attende a fine tappa, una cittadina vitale con un tocco anche di mediterraneità; il centro, animato da boutiques, caffè, ristorantini e negozi, è ricco di scorci che ricordano l’Italia e diventa in estate teatro di molte manifestazioni. Se avete tempo non perdete la visita al Castello Landskron e la sua famosa Adler Arena (esibizioni in volo di uccelli rapaci) e l’Affenburg, una montagna dove vivono liberamente 145 macachi giapponesi.

6° giorno: Villach – tour circolare Lago Ossiach (45 km)
Vi basterà seguire il fiume Seebach per trovare la strada di uscita da Villach; ben presto potrete ammirare le rovine del castello di Landskron che troneggiano in alto, sopra la valle. Sarete immersi in un paesaggio idilliaco, circondato dalle montagne, ma ci sarà anche il lago Ossiacher a tentarvi con le sue acque azzurre, concedetevi un bagno prima di fare ritorno a Villach.

7° giorno: Villach – Wörthersee – Klagenfurt (45 km)
All’inizio della tappa si pedala lungo la Drava. Attraverserete un paesaggio risalente a centinaia di anni fa e giunto a noi immutato per raggiungere poi il lago Worthersee dove sarà possibile fare il bagno o dedicarsi a escursioni in barca, un vero divertimento per tutta la famiglia. Attraversando vivaci paesi giungerete a Klagenfurt dove una romantica passeggiata sarà una ottima conclusione per questo bel viaggio. Per i più piccoli, il Minimundus del Lago Worthersee rappresenta sempre una bella attrazione insieme al Planetario di Klagenfurt e al rettilario più grande in Austria.

8° giorno: Klagenfurt
Dopo colazione termine dei servizi.

La pista ciclabile della Drava è uno dei più bei percorsi d’Europa da fare in compagnia di tutta la famiglia. Sullo sfondo tante montagne, verdi prati e boschi percorsi da torrenti dalle fresche acque, piccole e linde cittadine dove gustare i prodotti locali.

La Drava nasce in Italia, vicino a Dobbiaco e la sua ciclabile inizia poco dopo il confine austriaco. Si pedala seguendo l’argine del fiume che nella sua parte iniziale assomiglia ad un frizzante ruscello di montagna dall’acqua fresca e azzurrognola per poi allargarsi e diventare un tranquillo fiume dall’acqua verde circondata da rigogliosi prati e abetaie alternati a piccoli paesi agricoli. Il tour lungo la ciclabile della Drava inizia nell’Alta Pusteria e attraverso le Dolomiti passando per Lienz, Villach e Klagenfurt e si svolge prevalentemente in discesa. Questo itinerario è conosciuto anche come il tour di Gustav Mahler, famoso compositore austriaco della fine dell’800 che soggiornava spesso in questa regione che lo ispirava particolarmente. Un viaggio in bici delle Dolomiti prevalentemente in discesa adatto a tutti, adulti e famiglie con bambini, che vi porterà dalla Val Pusteria , nel cuore delle Dolomiti, fino a Klagenfurt. Da non perdere le soste alle tipiche pasticcerie per una fetta di gustoso strudel oppure una degustazione di salumi e formaggi locali.

Programma

Contattaci

Caratteristiche

Terreno: prevalentemente pianeggiante che si snoda lungo la valle della Drava. Tappe che vanno da 35 a 45 km giornalieri, che ad una velocità media di 13 Km/h (moderata) significa da 2h40 a 3h30 di pedalata da suddividere nella giornata. Tour per tutti adatto anche per famiglie, consigliato come primo viaggio.
Strade: 80% asfaltate; 20% sterrate
Partecipanti: minimo 2 pax
Trasporto dei bagagli: si
Consigliato per bambini: sì, di tutte le età se abituati alla bicicletta
Bici: city bike 7 rapporti con telaio unisex e freno a contropedale, city bike 21 rapporti con freno manuale disponibili nei modelli uomo e donna, E-bike unisex con motore 500w. Le biciclette sono dotate di borsa laterale e contachilometri e per ogni camera vengono consegnati una borsa da manubrio, lucchetto e kit di riparazione. Per i bambini: bici bambino, cammellino, trailer, seggiolini.
Punto di partenza: Villabassa/Dobbiaco. Il giorno 1 è inteso come solo giorno di arrivo e non è previsto nessun percorso in bici.
Parcheggio: parcheggio pubblici gratuiti sono disponibili vicino al primo hotel. Maggiori informazioni con i documenti di viaggio.
Fine del tour: Klagenfurt, la mattina del giorno 8 dopo colazione
Ritorno al punto di partenza: ogni mercoledì, sabato e domenica possibilità di transfer in minibus da Klagenfurt a Dobbiaco/Villabassa: €69,- a persona bici inclusa, da prenotare e pagare in anticipo; minimo di 4 persone.
In alternativa treno Klagenfurt/Villach/Lienz/Alta Pusteria circa €40,- a persona – trasporto bici propria limitato, info e orari su OBB, Trenitalia, DBahn.
Assistenza telefonica: il corrispondente locale offre l’assistenza telefonica giornaliera in italiano, ma tenete presente che in alcune località viene parlato quasi esclusivamente il tedesco.
Documenti di viaggio: la descrizione del percorso è in lingua italiana e viene consegnata in loco il giorno dell‘arrivo.
Diete particolari: il tour include la prima colazione. Possibilità di aggiungere il trattamento di mezza pensione che include 7 cene a menù fisso. Se avete allergie, intolleranze o seguite particolari regimi alimentari, vi preghiamo di comunicarcelo al momento della prenotazione. In questi casi sconsigliamo di prenotare la mezza pensione così da avere più possibilità di scelta in loco.
Animali al seguito: non ammessi.
Note: le camere triple o quadruple sono spesso doppie a cui vengono aggiunti lettini da campeggio o divano letto.
Per i bambini sotto 6 anni non è possibile richiedere la mezza pensione, ma si potranno pagare in loco gli eventuali pasti presso gli hotel/ristornati dove gli altri partecipanti consumeranno la mezza pensione.

Fatto da: FunActive tours

×

Contattaci

Menu