L’Alpe Adria da Salisburgo a Grado

8 giorni / 355 km / Coming soon!

Condividi

Pianifica il tuo viaggio

Programma

Provate l'emozione unica di un viaggio in bicicletta attraverso 3 stati europei, percorrendo il bellissimo itinerario ciclabile dell'Alpe Adria.

Perché partire per questo viaggio?
  • Per percorrere l'intero itinerario ciclabile dell'Alpe Adria, dalla città di Mozart al Mare Adriatico
  • Per viaggiare attraverso le diversità culturali di Austria, Italia e Slovenia in bicicletta
  • Per immergersi in meravigliosi scenari naturali
  • Per visitare bellissime città storiche
  • Per vivere l'esperienza unica di un viaggio in bicicletta, grazie a questo percorso ciclabile facile e adatto a tutti

Tour operator

FunActive tours

Sei pronto a partire per la tua prossima vacanza?

Personalizza la tua vacanza o facci una domanda.

Fai una domanda

Coming soon!

×

Vedi i prezzi

Preventivo

Durata:

8 giorni / 7 notti

Partenze:

Dal: 02/05/2020

Al: 10/06/2020

    Ogni
  • sabato

Dal: 11/06/2020

Al: 26/08/2020

    Ogni
  • giovedì

Dal: 27/08/2020

Al: 26/09/2020

    Ogni
  • sabato

Prezzi:

Dal: 02/05/2020

Al: 19/06/2020

Dal: 12/09/2020

Al: 26/09/2020

Quote individuali:

Quota di partecipazione in camera doppia 779,00
Supplemento camera singola 169,00
Quota 3° letto 701,00
Quota bambini da 0/5 anni in 3° o 4° letto Gratis
Quota bambini da 6/11 anni in 3° o 4° letto 389,00
Quota bambini da 12/14 anni in 3° o 4° letto 584,00
Notte extra a Salisburgo (camera doppia) 75,00
Supplemento notte extra a Salisburgo (camera singola) 25,00
Notte extra a Grado (camera doppia) 69,00
Supplemento notte extra a Grado (camera singola) 29,00

Dal: 20/06/2020

Al: 12/09/2020

Quote individuali:

Quota di partecipazione in camera doppia 858,00
Supplemento camera singola 169,00
Quota 3° letto 772,00
Quota bambini da 0/5 anni in 3° o 4° letto Gratis
Quota bambini da 6/11 anni in 3° o 4° letto 429,00
Quota bambini da 12/14 anni in 3° o 4° letto 643,00
Notte extra a Salisburgo (camera doppia) 75,00
Supplemento notte extra a Salisburgo (camera singola) 25,00
Notte extra a Grado (camera doppia) 69,00
Supplemento notte extra a Grado (camera singola) 29,00

Extra:

Supplemento nolo bici 79,00
Supplemento nolo e-bike 169,00
Supplemento nolo bici bambino 50,00
Supplemento nolo cammellino 50,00

La quota include:

Pernottamento e prima colazione
Trasporto bagagli da hotel a hotel durante il tour
Assistenza Telefonica 7/7
Briefing di benvenuto
Descrizione dettagliata del percorso con mappe

La quota non include:

Assicurazione medico bagaglio 24/24 (solo cittadini italiani)
Tracce GPS
APP
Transfer qualora non specificati ne "La quota include"
Tasse di soggiorno
Mance
Viaggio a/r dal punto di partenza
Pasti e bevande non specificati ne "La quota include"
Noleggio bicicletta
Extra in genere
Ingressi, traghetti e quanto non espressamente indicato ne "La quota include"
×

Programma

Fai una domanda

1° Giorno: Salisburgo
Arrivo individuale a Salisburgo. Un viaggio in bicicletta non potrebbe iniziare in modo migliore: Salisburgo, la città di Mozart. Circondati dai numerosi monumenti barocchi in questo bellissimo centro storico, sedete ad uno dei caffè e inaugurate l’inizio di questo viaggio con un Mozartkugeln.

2° Giorno: Salisburgo – St. Johann (70 km circa)

Con vista sulla fortezza Hohensalzburg si lascia la città per la prima tappa in bici. In lontananza le montagne sono già visibili. La prima parte si snoda lungo il Salzach. Lungo la strada passerete dall’ex residenza estiva dei vescovi salisburghesi e il palazzo Hellbrunn, dove per oltre 400 anni gli straordinari giochi d’acqua sono stati un piacere per grandi e piccini. Pedalerete poi sulla pista ciclabile dei Tauri in direzione di Hallein, nota per le sue case storte e soprattutto per l’oro bianco, il sale. Un’altra sosta la merita la cascata di Golling raggiungibile a piedi tramite un sentiero. La cattedrale di Pongau e la città di St. Johann, meta odierna, sono già visibili all’orizzonte.

3° Giorno: St. Johann – Mölltal (55 km circa + treno)
Il viaggio continua verso la tranquilla valle di Gastein che, fino al XX sec., era accessibile solo attraverso sentieri di montagna e strade strette. Pedalerete poi lungo il fiume Gasteiner Ache, incorniciato dalle cime degli Alti Tauri. Passando Dorfgastein e Bad Hofgastein raggiungerete la famosa località termale di Bad Gastein, la Montecarlo delle Alpi, come viene spesso chiamata questa stazione termale, nota per i suoi numerosi splendidi hotel della Belle Époque. L’attrazione principale qui è la cascata di Gastein che ha sempre attirato molti artisti e poeti. Da qui si prosegue per Böckstein e poi in treno lungo la Tauernschleuse (linea ferroviaria) fino a Mallnitz. Ultimo tratto in discesa verso il vostro alloggio.

4° Giorno: Mölltal – Villach (75 km circa)

La tappa di oggi parte lungo il fiume Möll attraverso gli impressionanti paesaggi montani. Questa sezione della pista ciclabile è anche conosciuta come Glocknerradweg, prosegue per lo più in leggera discesa e conduce attraverso il Parco Nazionale degli Alti Tauri fino a Möllbrück. Da qui si prende la pista ciclabile della Drava che conduce a Spittal, famosa per il suo castello rinascimentale di Porcia. La tappa termina nella seconda città più grande della Carinzia, Villach, famosa non solo per il suo Carnevale, ma anche per il suo Villacher Kirchtag (festival del folklore). Se avete tempo vi consigliamo di fare una nuotata in uno dei laghi vicini.

5° Giorno: Villach – Moggio Udinese/Tolmezzo/Venzone (85 – 90 km circa oppure 40 – 58 km circa + treno, biglietto non incluso)
Seguendo il fiume Gail lasciate oggi Villach per superare, dopo pochi chilometri, il confine italiano. Qui dove confluiscono i territori italiano, austriaco e sloveno si estende la Val Canale con il suo centro Tarvisio, città dove da sempre si confrontano le diverse culture che caratterizzano questi popoli. La città di Tarvisio, circondata da ampie valli e boschi, è di uno dei principali luoghi montani del Friuli Venezia Giulia ed anche la località sciistica più conosciuta della regione. Attraversando la Val Canale potrete ammirare la bellezza delle Alpi Friulane e la natura intatta dei fitti boschi. Se volete abbreviare la tappa potete prendere il treno per Ugovizza (non incluso).

6° Giorno: Moggio Udinese/Tolmezzo/Venzone – Udine (60 km circa)
L’itinerario vi porta in breve a raggiungere Gemona, una delle più belle cittadine storiche del Friuli. L’aspetto del paese è fortemente caratterizzato dal maestoso Duomo di Santa Maria Assunta che vale sicuramente la pena visitare. Il filo conduttore della tappa di oggi è la locale produzione vinicola: la strada lungo cui pedalerete è infatti fiancheggiata da rigogliosi vitigni che invitano a degustare i nettari che nascono in questi luoghi. La tappa termina a Udine, città nel passato molto influenzata da Venezia che mostra oggi il suo stile tranquillo e rilassante. Prendete un caffè nella Piazza o passeggiate nel centro per ammirare i capolavori del tardo gotico e rinascimentali.

7° Giorno: Udine – Grado (55 km circa)
Accompagnati dal vento di Scirocco oggi attraversate caratteristici paesaggi fino a giungere a Grado, città un tempo dedita alla pesca che oggi è una delle località balneari più conosciute dell’Adriatico. Grado è conosciuta come l’isola del sole perché i suoi tre chilometri di spiaggia esposta a sud non sono mai all’ombra e anche perché il sole non manca mai a causa del microclima speciale.

8° Giorno: Grado
Dopo colazione, termine dei servizi. Partenza individuale oppure possibilità di prolungare il soggiorno.

×

Fai una domanda

Menu
Share This