Dal Lago Di Bled A Venezia | Cyclando.com
×

Vedi i prezzi

Preventivo

Durata:

8 giorni / 7 notti

Partenze:

Dal: 14/03/2020

Al: 31/07/2020

  • Tutti i giorni

Dal: 01/09/2020

Al: 10/10/2020

  • Tutti i giorni

Prezzi:

Dal: 14/03/2020

Al: 24/04/2020

Dal: 19/09/2020

Al: 10/10/2020

Quote individuali:

Quota di partecipazione in camera doppia 750,00
Supplemento camera singola 155,00
Notte extra a Lago di Bled (camera doppia) 59,00
Supplemento notte extra a Lago di Bled (camera singola) 26,00
Notte extra a Lido di Jesolo (camera doppia) 65,00
Supplemento notte extra a Lido di Jesolo (camera singola) 13,00

Dal: 25/04/2020

Al: 18/09/2020

Quote individuali:

Quota di partecipazione in camera doppia 795,00
Supplemento camera singola 155,00
Notte extra a Lago di Bled (camera doppia) 59,00
Supplemento notte extra a Lago di Bled (camera singola) 26,00
Notte extra a Lido di Jesolo (camera doppia) 65,00
Supplemento notte extra a Lido di Jesolo (camera singola) 13,00

Extra:

Supplemento nolo bici 90,00
Supplemento nolo casco adulto 12,00

La quota include:

Assicurazione EuropAssistance medico bagaglio 24/24
Pernottamento e prima colazione
Tracce GPS
Trasporto bagagli da hotel a hotel durante il tour
Assistenza Telefonica 7/7
Briefing di benvenuto
Descrizione dettagliata del percorso con mappe

La quota non include:

APP
Transfer qualora non specificati ne "La quota include"
Tasse di soggiorno
Mance
Viaggio a/r dall'Italia
Pasti e bevande non specificati ne "La quota include"
Noleggio bicicletta
Extra in genere
Ingressi, traghetti e quanto non espressamente indicato ne "La quota include"
×

Programma

Preventivo

Giorno 1: Arrivo al Lago di Bled
Per cominciare, potete immergere i piedi nel bellissimo lago glaciale di Bled. Questo specchio d’acqua scintillante è famoso per la caratteristica chiesa sull’isola e il castello sulla scogliera, il tutto incorniciato dalle splendide montagne Caravanche. Bled è una delle attrazioni turistiche più famose della Slovenia. È possibile inoltre fare una passeggiata sul lato occidentale del lago per godere di alcuni dei migliori panorami o assaggiare la famosa torta alla crema locale (Kremšnita) in riva al lago, ammirando il tramonto sulle montagne.

Giorno 2: Bled – Bohinjska Bistrica (27 o 43 km)
Un breve trasferimento in auto vi condurrà sull’altopiano di Pokljuka. Da qui attraverserete alcuni villaggi alpini fino al Lago di Bohinj, il gioiello del Parco Nazionale del Triglav. Circondato da alte vette, Bohinj è il lago più grande e profondo nel Parco Nazionale. La Cascata di Savica è la fonte del lago e del fiume Sava Bohinjka. Una funivia arriva fino al Monte Vogel, da cui si gode di una vista spettacolare sulla valle Bohinj e sul monte Triglav, la vetta più alta delle Alpi Giulie.

Giorno 3: Bohinj – Tolmino (35 o 56 km)
Al mattino avrete due opzioni: attraversare il Passo Sorica sulle Alpi Giulie, oppure fare un breve viaggio in treno attraverso il tunnel Bohinj fino a Podbrdo. Quindi proseguirete attraverso una stretta valle seguendo il bellissimo fiume Soča, color verde smeraldo, mentre si raggiunge il lato occidentale delle Alpi Giulie. Poco prima di raggiungere Tolmino, avrete la possibilità di visitare l’unico monumento al mondo dedicato ai cuochi militari.

Giorno 4: Tolmino – San Martino/Castel Dobra (34 o 46 km)
Dopo colazione, un transfer vi porterà sulla sella del Kolovrat – un punto di vista d’eccezione sopra la valle dell’Isonzo. Una volta luogo di pesanti combattimenti durante la Prima Guerra Mondiale, ora è diventato un museo a cielo aperto molto interessante. Raggiungendo il primo villaggio, la signora Josephine, che vive da sola in un pub vecchio stile molto ben conservato, sarà felice di darvi il ​​benvenuto nel suo giardino ombreggiato. Raggiungerete la destinazione di oggi, San Martino Collio, in mezzo a un’abbondanza di lussureggianti vigneti. San Martino Collio è un villaggio medievale recentemente e magnificamente restaurato, con viuzze e case in stile mediterraneo: qui potrete sorseggiare del vino bianco fresco e chiacchierare con la gente del posto in un autentico pub di paese.

Giorno 5: San Martino – Aquileia/Grado (67 km)
Dopo aver lasciato la regione vinicola di Brda, raggiungerete la Berlino Meridionale. La città di Gorizia era un tempo il punto di divisione tra Italia e Jugoslavia. Più avanti lungo il confine potrete visitare il più piccolo museo militare del mondo, uno storico avamposto di confine jugoslavo e l’antico Monastero di Castagnevizza, luogo di sepoltura dell’ultimo re francese. Proseguendo a sud ed entrando in Italia, raggiungerete presto il mare Adriatico.
Trascorrerete il pomeriggio nella regione del Friuli Venezia Giulia, passando per fiumi, canali e antiche città romane. La vostra destinazione sarà Aquileia, con i suoi scavi romani, o Grado, una vivace cittadina storica situata su un isola nella laguna omonima.

Giorno 6: Grado – Portogruaro (59 o 87 km)
Stamattina pedalerete un po’ nell’entroterra, lasciandovi il ​​mare alle spalle. Passerete attraverso una moltitudine di “valli da pesca”, tratti di laguna racchiusi da argini di terra dove viene praticata una vasta piscicoltura e “casoni”, costruzioni utilizzate dai pescatori in passato durante la stagione di pesca. La vostra destinazione è la città di Portogruaro, uno dei principali centri nel periodo della Serenissima Repubblica di Venezia, ​​che è ancora impressionante anche oggi con i suoi gloriosi Palazzi.

Giorno 7: Portogruaro – Lido di Jesolo (67 km)
Da Portogruaro vi aspetta un meraviglioso percorso facile verso ovest, lungo le splendide spiagge della Costa Adriatica. Ci sono numerose opportunità per rilassarsi e nuotare, quindi assicuratevi di mettere in valigia il costume da bagno! Pernottamento in una delle due città lungo questa famosa costa, a seconda della disponibilità. Jesolo è molto vicino a Venezia, quindi da qui potrete facilmente raggiungere l’aeroporto o la città vecchia sulla laguna.

Giorno 8: Partenza da Lido di Jesolo
Dopo colazione, termine dei servizi.
Consigliamo di prolungare il soggiorno, magari continuando il viaggio verso Venezia, la Serenissima.

Dal fiabesco Lago di Bled, in bici attraverso i laghi e i monti della Slovenia fino alla laguna e alle spiagge venete.

Perché partire per questo viaggio?
  • Per immergersi nei paesaggi fiabeschi del Lago di Bled, con la sua chiesa isolana e il castello sulla scogliera
  • Per pedalare attraverso prati alpini e colline terrazzate di vigneti fino alla costa e alla magia di Venezia
  • Per i villaggi medievali, le taverne dal fascino autentico e le capanne dei pescatori
  • Per la Laguna di Venezia e le spiagge sabbiose del Lido di Jesolo
  • Per vivere una vacanza in bicicletta mixando ad arte paesaggi meravigliosi, cibo e vino ottimi e monumenti storici

Programma

Contattaci

Fatto da: Cycling Slovenia

×

Contattaci

Menu