Da Praga A Vienna Sulle Greenways | Cyclando.com
×

Vedi i prezzi

Preventivo

Durata:

9 giorni / 8 notti

Partenze:

Dal: 01/04/2020

Al: 31/10/2020

  • Tutti i giorni

Quote individuali:

cat.a cat.b
Quota di partecipazione in camera doppia 770,00 520,00
Supplemento camera singola 290,00 220,00
Notte extra a Praga (camera doppia) 57,00 42,00
Supplemento notte extra a Praga (camera singola) 27,00 23,00
Notte extra a Vienna (camera doppia) 85,00 60,00
Supplemento notte extra a Vienna (camera singola) 60,00 35,00

Extra:

Supplemento nolo bici 80,00
Supplemento nolo e-bike 160,00

Supplemento trasporto bagagli

225,00

La quota include:

Assicurazione EuropAssistance medico bagaglio 24/24
Pernottamento e prima colazione
Trasporto bagagli da hotel a hotel durante il tour
Assistenza Telefonica 7/7
Briefing di benvenuto
Descrizione dettagliata del percorso con mappe
Treno/transfer giorno 2
Treno/transfer giorno 8

La quota non include:

Tracce GPS
APP
Transfer qualora non specificati ne "La quota include"
Tasse di soggiorno
Mance
Viaggio a/r dall'Italia
Pasti e bevande non specificati ne "La quota include"
Noleggio bicicletta
Extra in genere
Ingressi, traghetti e quanto non espressamente indicato ne "La quota include"
×

Programma

Preventivo

Giorno 1: Praga
Arrivo individuale e sistemazione in hotel.

Giorno 2: Praga – Konopiste – Tábor (61 km)
La vostra prima tappa in bici inizia dolcemente lungo il fiume Moldava, su belle piste ciclabili. Dopo 20 km su terreno pianeggiante, lascerete il fiume per dirigervi verso gli aperti altopiani romantici di Posázaví. Ad ogni salita sarete ricompensati da magnifiche vedute sulla campagna circostante, il tutto incoronato dall’ex capitale mineraria dell’oro Jílové. A Zbořený Kostelec potrete fare una breve escursione alle rovine del castello. Da qui proseguirete poi verso la vicina Týnec nad Sázavou, con la sua romantica roccaforte gotica, e concluderete la tappa di oggi visitando il Castello di Konopiste, il palazzo estivo dell’arciduca Francesco Ferdinando d’Este. L’assassinio di questo aspirante re a Sarajevo nel 1914 causò la prima guerra mondiale. Da Konopiště/Benešov prenderete un treno per l’ex roccaforte hussita Tábor. La passeggiata notturna attraverso questa meravigliosa città medievale sarà uno dei momenti indimenticabili di questo tour!

Giorno 3: Tabor – Jindrichuv Hradec (52 km)
Per questa seconda giornata, vi consigliamo una breve passeggiata mattutina sui bastioni di Tábor. Nella tappa di oggi in bici entrerete invece nella regione della Boemia Meridionale: tra i tanti piccoli castelli e chateaux, incontrerete il romantico castello acquatico di Cervena Lhota, oltre al terzo complesso storico più grande della Repubblica Ceca: la città di Jindrichuv Hradec con il suo castello e il centro storico ancora ben conservati. Oggi è difficile credere che questa tranquilla cittadina fosse una delle più grandi città medievali della Boemia.

Giorno 4: Jindrichuv Hradec – Telc (45 km)
Oggi visiterete la città rinascimentale di Telc, iscritta nella lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità e considerata la più bella città rinascimentale d’Europa. Per raggiungerla percorrerete circa 45 km in collina, incontrando moltissimi stagni e laghi lungo il vostro cammino. A Strmilov, avrete la possibilità di visitare una fabbrica di tessitura artistica e di conoscere meglio il processo di fabbricazione del tessuto, che da tempo caratterizza questa regione.

Giorno 5: Telc – Vranov nad Dyji (67 km)
Oggi pedalerete in direzione di Dačice, dove fu prodotta la prima zolletta di zucchero della storia. In bici attraverserete poi un’area con viste fantastiche e pochissimi altri ciclisti lungo il percorso, per proseguire poi attraverso una bella area montuosa e tranquilli villaggi vicino al confine austriaco. Lungo l’itinerario potrete ammirare un sistema di fortificazioni risalente all’inizio della Seconda Guerra Mondiale ben conservato, poiché mai utilizzato. Il percorso passerà quindi dal castello rinascimentale di Pisecna e dal castello fiabesco di Frejstejn, per poi fare una deviazione verso la diga di Vranov, che vi premierà con viste meravigliose sul castello di Bítov. Destinazione finale della giornata è la città di Vranov nad Dyji, situata ai margini del Parco Nazionale di Podyji.
Opzione relax: potete prendere un treno mattutino fino a Slavonice, per poi raggiungere in bici il confine austriaco.

Giorno 6: Vranov nad Dyji – Znojmo (46 km)
Oggi pedalerete immersi nella natura incontaminata del Parco Nazionale di Podyji. Dalle rovine di Novy Hradek, così come dal punto panoramico in cima al maestoso castello medievale di Hardegg, la vista spazierà poi fino al fiume Dyje, che vedrete farsi strada attraverso la campagna creando meandri e scorci incantevoli. Il Memoriale della cortina di ferro, situato in questa zona, è il silenzioso testimone di un drammatico tempo relativamente recente. Una pista ciclabile vi condurrà quindi  lungo i confini del Parco Nazionale. Mentre scendete verso il fiume Dyje, attraverso il vigneto di Šobes, perché non fare una pausa per gustarvi un bicchiere di vino bianco? Questo posto è stato premiato come uno dei 10 migliori vigneti del mondo! Si prosegue verso la città di Satov, dove avrete la possibilità di visitare delle fortificazioni della Seconda Guerra Mondiale perfettamente conservate e una cantina affrescata. Qui potrete decidere di lasciarvi accompagnare in un percorso conoscitivo che vi porterà attraverso vigneti e antichi vitigni. Concluderete la giornata nella nella città di Znojmo.

Giorno 7: Znojmo – Paesaggio Culturale di Lednice-Valtice (18 o 56 km)
Dopo colazione, pedalerete lungo il fiume attraverso campi e vigneti fino al confine austriaco. La linea di confine vi porterà poi verso est e potrete fare sosta nella città di Jaroslavice, con il suo bel castello rinascimentale. Qui attraverserete il confine con l’Austria per visitare la pittoresca zona vinicola di Galgenberg; seguirete poi una bella pista ciclabile che serpeggia attraverso la tranquilla campagna fino a Mikulov. Questa perla nascosta vi conquisterà con il suo castello barocco e il Museo del Vino, una sinagoga storica e una curiosità locale: una gigantesca botte di vino così grande da poter abbeverare un’intera orchestra da camera. Suggerimento: gli amanti della cultura e del vino possono richiedere un transfer mattutino a Břeclav e trascorrere l’intera giornata in bicicletta nell’esclusiva zona UNESCO di Lednice-Valtice, paesaggio culturale appartenuto al Casato di Liechtenstein, che trasformò quest’area paludosa in un complesso ben pensato di castelli e parchi, conosciuto anche come Il giardino d’Europa o Il paradiso dei giardini. Avrete così la possibilità di visitare questo luogo unico, che combina elementi naturali autoctoni ed esotici, per creare un’opera eccezionale di creatività umana. Poiché il complesso è molto grande, la bici sarà il mezzo di trasporto perfetto per esplorare e vivere appieno questo eccezionale sito culturale procedendo ad un ritmo piacevole.

Giorno 8: Mikulov – Mistelbach – Vienna (55 km)
L’ultima tappa in bici del tour seguirà la pista ciclabile del Lichtenstein. Pedalerete attraverso il villaggio di Herrnbaumgarten, famoso per il suo Museo delle invenzioni inutili, fino al Museo del Vino di Poysdorf, dove avrete l’opportunità di imparare tutto ciò che ancora non sapete sul vino! Quindi attraverserete Wilfersdorf e i suoi castelli, che furono la residenza principale del Principe tra il XVII e il XVIII secolo. Vi consigliamo di terminare il tour con una gita a Mistelsbach, da dove potrete prendere un treno o richiedere un veicolo di supporto per raggiungere Vienna. I veri appassionati di bici possono raggiungere la città in bicicletta seguendo il percorso dell’Eurovelo 9 (95 km!).

Giorno 9: Vienna
Dopo colazione, termine dei servizi.
Concedetevi un giro turistico di questa magnifica città, ex capitale della monarchia asburgica, città del valzer e dell’opera.
Possibilità di prolungare il soggiorno a Vienna.

Un magnifico viaggio in bici che dalla romantica Praga vi porterà alla maestosa Vienna, lungo il percorso delle Greenways.

Perché partire per questo viaggio?
  • Per pedalare in completo relax sulla bellissima rete di Greenways, 250 km di sentieri dedicati a bici ed escursionisti che collega le due magnifiche città di Praga e Vienna
  • Per vivere una vacanza all'aria aperta alla scoperta di paesaggi, storia, divertimento e cultura
  • Per i villaggi storici, i castelli romantici, le chiese e i monasteri medievali che incontrerete lungo il percorso
  • Per immergersi nei paesaggi di alcune delle campagne più pittoresche d'Europa
  • Per l'ottimo vino e i festival musicali della Moravia Meridionale

Programma

Contattaci

Fatto da: Active Point Děčín

×

Contattaci

Menu