Carcassonne, I Castelli Catari E I Vigneti Delle Corbières | Cyclando.com
×

Vedi i prezzi

Preventivo

Durata:

7 giorni / 6 notti

Partenze:

Dal: 15/04/2020

Al: 31/10/2020

  • Tutti i giorni

Prezzi:

Dal: 15/04/2020

Al: 31/05/2020

Dal: 01/09/2020

Al: 31/10/2020

Quote individuali:

Quota di partecipazione in camera doppia 805,00
Supplemento camera singola 330,00
Supplemento per viaggiatore solo 185,00

Dal: 01/06/2020

Al: 31/08/2020

Quote individuali:

Quota di partecipazione in camera doppia 855,00
Supplemento camera singola 330,00
Supplemento per viaggiatore solo 185,00

Extra:

Supplemento nolo bici 140,00
Supplemento nolo e-bike 215,00
Supplemento transfer prima del viaggio 40,00

INCLUSO
4 notti cena, pernottamento e colazione; 2 notti in camera e colazione; trasferimenti bagagli ogni giorno secondo necessità (un bagaglio a persona, massimo 20 kg); indicazioni stradali dettagliate;mappa  1: 25.000; traccia GPS; Assistenza telefonica clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

NON INCLUSO
Il viaggio fino al punto di partenza e dal punto di arrivo (aeroporto di Carcassonne o stazione ferroviaria); cene nei giorni 1 e 6; extra menu; tutte le bevande; pranzi; tassa di prenotazione di 25 € / persona; tassa d’ingresso; assicurazione personale e di viaggio.

mappa

×

Programma

Preventivo

Giorno 1: Carcassonne
Arrivo individuale al primo hotel.
Possibilità di richiedere un transfer privato (non incluso) dall’aeroporto o dalla stazione di Carcassonne.
Pernottamento in hotel*** con piscina.

Giorno 2: Carcassonne – Cascastel des Corbières (63 km; +1400m/-1350m)
Dopo colazione, potrete la scegliere la bicicletta che vi accompagnerà nel viaggio tra ibrida, da corsa o e-bike. Dopo un breve briefing informativo, lascerete la città costeggiandone le magnifiche mura. L’itinerario vi condurrà poi verso l’Abbazia di Lagrasse, classificata tra i più bei monumenti di Francia. Fondata nell’VIII secolo, all’interno troverete una meravigliosa cappella romanica dell’XI secolo e un chiostro del XVIII. Si prosegue quindi verso il villaggio di Villerouge-Termenès che, con il suo bel castello, vi inviterà ad una pausa. La tappa termina nella bella cittadina di Cascastel, circondata dai vigneti.
Trascorrerete la notte nella Vallée du Paradis (Valle del Paradiso) dove Séverine e Gilles hanno trasformato una casa in pietra del XIX secolo in una stupenda chambres d’hotes, di cui vi racconteranno durante la cena degustando, se lo vorrete, i loro vini naturali.

Giorno 3: Cascastel des Corbières – Bugarach (57 km; +1200m/-900m)
Non solo vi trovate nel cuore dell’area vinicola delle Corbières, la più famosa della regione Languedoc-Roussillon, ma anche sulla Strada dei Castelli Catari. Il primo che incontrerete sul vostro cammino è quello di Aguilar che, con la sua doppia cinta muraria del XII secolo, domina l’altopiano di Tuchan. Si raggiunge poi il pittoresco villaggio di Cucugnan, donato all’Abbazia di Lagrasse nel 951, tra le cui strette stradine vi consigliamo di fare una passeggiata. Qui accanto sorge il castello di Quéribus, l’ultima roccaforte catara a cedere ai Crociati nel 1255. L’itinerario prosegue quindi verso Duilhac-sous-Peyrepertuse dominato dal castello dell’XI secolo arroccato al di sopra del villaggio, da cui si gode di una splendida vista che spazia dai monti delle Corbières fino al Mediterraneo. La tappa termina infine al Pic de Bugarach che con i suoi oltre 1200 metri di quota è il più alto del Massiccio delle Corbières, conosciuto anche come La montagna rovesciata perché gli strati di roccia più antichi qui si trovano al di sopra di quelli di più recente formazione.
Pernottamento in quello che un tempo era il presbiterio cristiano di Bugarach trasformato da Rommie e Sander in eleganti Chambres d’Hotes dove potrete gustare anche eccellenti piatti della cucina regionale rivisitata.

Giorno 4: Bugarach – Bélesta (55 km; +1150m/-1150m)
Tra le tante cose da fare e da vedere in questa magnifica tappa c’è sicuramente Rennes-le-Château, piccolo paesino nella cui storia si intrecciano tracce neolitiche, romane, visigote e catare e meta ogni anno di migliaia di viaggiatori amanti del mistero, attratti dalle leggende legate ad un fantomatico tesoro che sarebbe stato sepolto qui dai Templari. Vi consigliamo di visitare la Torre Magdala, la chiesa del XIX secolo ed il castello restaurato. L’itinerario prosegue poi verso una delle nostre città preferite: Quillan, dall’anima autenticamente francese, architettonicamente molto interessante e magnificamente posizionata, perfetta per la pausa pranzo. Si raggiunge quindi il Castello di Puivert, scelto da Roman Polanski per rappresentare il Castello del Diavolo nel suo film La Nona Porta, prima di gungere nel bellissimo villaggio fluviale di Bélesta, dove pernotterete.

Giorno 5: Bélesta – Chalabre (45 km; +900m/-1000m)
Dopo colazione, vi dirigerete verso le impressionanti rovine del Castello di Montségur, simbolo della resistenza catara perché capace di resistere a ben 10 mesi di assedio. L’itinerario prosegue verso gli altri luoghi imperdibili, come il Castello di Roquefixade, che domina una verdissima vallata, l’imponente Castello di Lavelanet costruito su di uno sperone roccioso, Montbel dove al posto del castello troverete un magnifico lago, perfetto per una nuotata rinfrescante ed infine Chalabre, con il castello occupato da Simon de Montfort che val bene una visita.
Pernotterete presso l’Hotel de France, hotel 3*** con sede all’interno di una delle meravigliose dimore del XIX secolo che sorgono nel cuore di questa bella cittadina e dotato di un ottimo ristorante.

Day 6: Chalabre – Carcassonne (58 km; +830m/-1100m)
Quest’ultima tappa in bici vi riporterà al punto di partenza passando dalla cittadina di Limoux, famosa per la sua Blanquette de Limoux, vino bianco rifermentato in bottiglia con metodo classico e, pare, primo spumante al mondo, precursore addirittura dello Champagne. Un ultimo tratto facile da percorrere vi farà fare rientro a Carcassonne che, se non lo avete già fatto, vi consigliamo di visitare.

Day 7: Carcassonne.
Dopo colazione, termine dei servizi.
Possibilità di richiedere un transfer privato (non incluso) per l’aeroporto o la stazione ferroviaria di Carcassonne.

Venite a scoprire una terra meravigliosa pedalando tra villaggi storici e castelli abbandonati soggiornando in strutture caratteristiche dove poter degustare ottimi vini e la deliziosa cucina locale.

Perché partire per questo viaggio?
  • Per andare alla scoperta di luoghi meravigliosi e ricchissimi di storia come Carcassonne, Rennes-le-Chateau and Montsegur
  • Per pedalare attraverso i pregiati vigneti delle Corbières, tra abbazie medievali e villaggi storici
  • Per soggiornare in caratteristiche strutture e assaggiare la gustosissima cucina locale
  • Per godersi una vacanza attiva e all'aria aperta con tappe brevi facilmente percorribili e con naturalmente sempre l'opzione della e-bike.
Programma

Contattaci

Fatto da: Purely Pyrenees

×

Contattaci

Menu